Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.779.165
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Venerdì 12 luglio 2019 alle 19:45

Missaglia: l'udienza civile per i lavori a scuola a settembre

Il sindaco Bruno Crippa
E' in programma il prossimo 10 settembre l'udienza civile al cospetto del giudice del tribunale lecchese Dario Colasanti nell'ambito del ''braccio di ferro'' che vede contrapposta al Comune di Missaglia, l'impresa Bianchi di Como, che si era aggiudicata i lavori per l'ampliamento della scuola primaria Teodoro Moneta. Un cantiere interrotto all'improvviso, proprio quando gli operai incaricati dalla società avrebbero dovuto montare i pannelli esterni sull'edificio, giudicati dall'amministrazione del sindaco Bruno Crippa e dal direttore dei lavori, non conformi a quanto previsto dal capitolato d'appalto in sede di aggiudicazione dell'opera.
''Il giudice Colasanti ha richiamato il CTU per avere dei chiarimenti'' ha spiegato il primo cittadino, riferendosi al consulente tecnico arch.Giulia Torregrossa che nei mesi scorsi ha svolto diversi sopralluoghi sul cantiere della scuola primaria per prendere visione dei lavori realizzati e di quelli mancanti.
Nel dare l'annuncio del prossimo passaggio previsto il sindaco Crippa è apparso ottimista sull'esito della vicenda, che si dovrebbe chiudere nei prossimi mesi.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco