Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.063.988
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 15 luglio 2019 alle 15:23

Casatenovo: una camminata al chiaro di luna col Gruppo Valle Nava

Riceviamo e pubblichiamo il resoconto dell'uscita "i suoni e le luci del bosco" di domenica 14 luglio a cura del Gruppo Valle Nava:

Dopo un periodo di grandi calori la sera di Cascina Rancate si presenta fresca e asciutta, l'ideale per fare due passi all'aperto tra il crepuscolo e le porte della notte.
Da questa bella cascina casatese - posta a confine con il Parco Regionale della Valle del Lambro e il sito di importanza comunitaria (SIC) del Rio del Pegorino - abbiamo deciso di partire per la nostra escursione estiva alla ricerca degli insetti notturni.

Non proponevamo questa serata dal lontano 2012: per la nostra associazione è, quindi, un evento e infatti si rivedono con grande piacere anche le facce di alcuni soci del passato, che con noi hanno fatto un pezzo di strada e che ogni tanto tornano a farci visita.
L'obiettivo della serata è quello di esplorare i campi e i boschi della zona nella speranza di poter vedere le luci ed ascoltare i suoni che animano queste notti di mezza estate... lucciole, cervi volanti, falene e civette... chissà chi risponderà all'appello...
Il nostro instancabile staff si ritrova alle 18.30: ultimi sopralluoghi, allestimento della sala dove verranno date le notizie di base sull'attività all'aria aperta che andremo a svolgere. Meri, Filippo, Osea, Alfio e Massimo si danno da fare per allestire un telo e illuminarlo con luci UV, questa sarà l'esca luminosa con cui attirare gli insetti circostanti.

Verso le 20.30 iniziano ad arrivare i circa cinquanta partecipanti iscritti.
Alle 21, con un salone gioiosamente pieno di adulti e bambini, è il presidente Renato Torrielli a presentare l'iniziativa e a presentare i relatori: Laura Farina e Massimo Omati.

Laura è entomologa di professione e fondatrice del Gruppo, le sue ricerche hanno reso più forti le nostre battaglie in difesa della valle di cui portiamo il nome: una difesa riuscita, se solo pensiamo che ancora all'inizio del 2000 nella valle era prevista la costruzione di una bretella stradale.

Massimo Omati fu tra i fondatori dell'Associazione Brig, grande esperto naturalista e grande animatore, da sempre amico del Gruppo Valle Nava.
Massimo e Laura tengono una breve relazione dando le principali informazioni sui protagonisti della serata: gli insetti notturni! Dopo la micro-lezione siamo pronti per partire... i bambini non stanno più nella pelle! Foto di gruppo (con la poca luce che rimane) e si va!
Usciamo dal salone armati di torce e frontalini, pronti ad affrontare il paesaggio notturno illuminato da una bella luna.
Ci lasciamo alle spalle Cascina Rancate e ci dirigiamo a sud, verso il bosco, lungo un sentiero coperto da folte fronde, che sembrano creare uno spettacolare tunnel verso l'ignoto.
La lunga fila di torce e frontalini si compatta in fondo al sentiero dove il paesaggio si apre su campi e terrazzamenti coltivati: siamo avvolti dall'incessante canto dei grilli!
Laura raduna tutti i bambini per una veloce spiegazione delle caratteristiche delle falene notturne, poi leggiamo una fiaba tutti insieme.

Si riparte ora in salita, si scalano le balze dell'azienda agricola Cascina Rancate: dove oggi si coltivano verdure biologiche un tempo si coltivavano viti. Troviamo ancora dei segni dei vigneti che nel 1700 vennero qui impiantati per ordine di Maria Teresa d'Austria, a soddisfare le esigenze dei nobili signori della zona.
Massimo, pochi metri dopo, invita ad ammirare la presenza di un masso erratico, probabilmente giunto qui dalla bassa Valtellina, grazie all'azione dei ghiacciai, durante la penultima glaciazione. Infine, torniamo da dove siamo partiti: al telo illuminato per attirare gli insetti.

Non ci sono molti amici ad aspettarci, ma ce ne sono di interessanti. Con grande pazienza Laura cerca di spiegare ad ogni bambino il nome e le caratteristiche dell'insetto di volt in volta avvistato e catturato... preoccupandosi ovviamente anche della sua immediata e sicura liberazione!
Sono quasi le 23:00, dopo esserci soffermati a lungo davanti al lenzuolo torniamo verso la Cascina. La sera è fresca e asciutta, le piogge temute hanno tardato ad arrivare e ci hanno regalato una splendida serata campestre. Ci si intrattiene ancora un po' in chiacchiere prima di salutarci definitivamente e dirci "alla prossima"!

Un grazie immenso per l'impegno (volontario) a Laura e Massimo e a tutti i partecipanti: alle numerose facce nuove - continuate a seguirci! - e agli afecionados che non si perdono un appuntamento!
Ora ci si ferma per la pausa estiva, ma rimanete collegati perché a settembre si riprende alla grande con le tante cose che bollono in pentola!

Gruppo Valle Nava
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco