Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 233.673.577
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 22 luglio 2019 alle 12:03

Il matrimonio in villa tema dei Notturni di Suonimobili in scena a Villa Greppi

Musica, buon cibo e spettacoli teatrali e di acrobazie sono stati i protagonisti nel suggestivo parco di Villa Greppi a Monticello in occasione della decima edizione del festival Suonimobili, organizzato e promosso dall'associazione culturale Musicamorfosi e dal Consorzio Brianteo di Villa Greppi.

Gli organizzatori della serata a Villa Greppi. Primo a sinistra Saul Beretta

Nella serata di sabato 20 luglio è andato in scena l'evento "Notturni in Villa Greppi" sul tema del matrimonio e in particolare dei festeggiamenti legati proprio a quest'occasione, sempre coinvolgenti, emozionanti e apprezzabili anche e soprattutto dal punto di vista gastronomico. "Una festa continua, con scene che si ripetono senza fine, creando e ricreando una festa di matrimonio dove in realtà a livello effettivo non esiste davvero una sposa" ci ha raccontato il direttore creativo del festival, Saul Beretta. "E' un insieme di punti di ritrovo sparsi nella villa dove ciascuno può decidere in quale immergersi e in quale farsi trasportare dalle note del dj-set e dei musicisti presenti, oltre che a vivere l'entusiasmo della festa avventurandosi negli angoli più nascosti e magici del parco stesso. L'evento non è stato pensato come un percorso a tappe predeterminato ma piuttosto come un'unica grande location dove ciascuno può muoversi liberamente tra i vari punti di attenzione lasciandosi ispirare dalle note e dai sapori che provengono da un luogo piuttosto che da un altro. Le scene che verranno rappresentate oggi non finiscono con l'evento di questa sera perché il tema scelto "Quattro matrimoni" verrà ripreso per essere approfondito nella sua seconda parte proprio nella serata di domenica, in occasione di un altro appuntamento di Suonimobili sulla bellissima Isola dei Pescatori in co-produzione con lo Stresa Festival".

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


Gli ospiti che si sono esibiti sulle note di questi quattro matrimoni immaginari sono stati il Nils Berg trio, Bloody Mary Poppins, trio Trioche e Dj Schenna, e tutti e quattro hanno rappresentato un lato o un momento particolare della festa, come ad esempio il tempo dell'aperitivo, la celebrazione della cerimonia vera e propria e alcuni imprevisti divertenti che possono accadere durante la festa. Le diverse proposte che hanno animato la vita del parco sono cominciate a partire dalle 19 di sabato e ad essere coinvolti nell'allegria della festa sono stati anche i più piccoli, grazie all'organizzazione di alcuni giochi dell'immaginazione per bambini dai 0 ai 12 anni nel pratone della villa.

Le performance suonate, cantate e ballate dagli acrobati e dagli artisti dei vari gruppi si sono succedute a intervalli regolari per tutto il corso della serata al fine di permettere a tutti i partecipanti di non mancare nemmeno ad una rappresentazione senza rinunciare magari ad una pausa drink o aperitivo. Nel parco della villa sono state infatti allestite le postazioni per il Street Food che hanno permesso di assaggiare prodotti tipici della cucina indiana dal gruppo Stella, un rinfrescante Spritz da El Cogo e infine granita siciliana, cannoli di ricotta, gelato artigianale, arancini e prodotti di rosticceria catanese presso il banchetto di Mr Paip. Proprio grazie a questa interessante e grande varietà di eventi proposti all'interno della medesima location l'affluenza è stata alta per tutto il corso della serata e gli organizzatori si sono ritenuti soddisfatti in quanto a svolgimento e divertimento dei partecipanti.

Sicuramente fondamentale il contributo e il sostegno del Consorzio Villa Greppi, come ha tenuto a sottolineare il direttore Saul Beretta, grazie proprio alla disponibilità di un parco così suggestivo e affascinante che merita di essere conosciuto anche al di fuori della Brianza.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco