• Sei il visitatore n° 339.393.432
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 26 luglio 2019 alle 16:40

Garbagnate: discussione sulla commissione per il bilancio

A fronte di tre commissioni di lavoro, manca quella del bilancio e la minoranza insorge. Nel consiglio comunale dell'altra sera sono stati individuati gli organi collegiali, vale a dire la commissione paesaggio, mensa e biblioteca (composta quest'ultima per parte di maggioranza da Carlotta Colombo, Umberto Colombo, Elisa Binda e Miriam Santoianno; per la minoranza da Francesca Fornoni e Pierangela Rigamonti mentre l'istituto comprensivo sarà rappresentato da Giorgio Sumer e Ruben Ratti), ma nessuna traccia della commissione che valuta il bilancio dell'ente. Un fatto subito sottolineato dal gruppo di minoranza "Nuove direzioni": "Sarà nostro dovere etico e morale garantire la trasparenza si legge nel vostro documento unico di programmazione. È quello che vi chiediamo ma è possibile solo con la costituzione di questo organo" ha esordito la capogruppo Elisabetta Rigamonti.
"Era stata istituita nell'amministrazione precedente ma abbiamo constatato come fosse un flop. Già all'epoca in effetti avevo chiesto fosse una commissione tecnica e non politica perché non è la soluzione adatta. La nostra intenzione è quella di convocare i capigruppo; per altre necessità c'è il responsabile comunale" ha replicato il sindaco Mauro Colombo.
Le ha replicato la consigliera: "la commissione ha degli obiettivi e una struttura fatta di individui e relazioni. Può essere che negli anni precedenti ci siano stati questi organi ma senza relazione. Non siamo però qui a parlare del futuro? Crediamo che cambiare sia necessario. Potremmo anche rivolgerci al ragioniere ma solo convivendo il documento con voi possiamo entrare nel vivo della discussione per vedere dove il comune spende e dove raccoglie. Chiediamo quindi la costituzione di questa commissione". Il collega Giampaolo Magli ha aggiunto: "La commissione è una potenzialità, non un difetto".
"Entrare nel merito del bilancio amministrativo è difficile anche per chi lo mastica da anni. Preferisco programmare, dare le linee politiche ma non entrare nel merito perché abbiamo il responsabile dei conti. In ogni caso siamo pronti al dialogo" ha specificato Colombo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco