Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.735.455
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 22 agosto 2019 alle 18:13

Da Valmadrera a Brivio, passando per Casatenovo: 16 nuovi presidi, 3 alle superiori

Dopo la prima informata di nomine dello scorso 5 luglio, è di quest'oggi il decreto del MIUR, a firma del Direttore Generale dottoressa Delia Campanelli, per l'attribuzione di un nuovo dirigente scolastico a 16 realtà del territorio della provincia di Lecco, tra Istituti Comprensivi e Licei. Partiamo proprio da quest'ultimi, numericamente inferiori: il Grassi, affidato provvisoriamente lo scorso anno a Claudio Lafranconi già alla testa del Fiocchi, passa nelle mani di Sergio Scibilla mentre a Casatenovo il Fumagalli esce da un periodo di reggenza con la nomina di Renzo Izzi. A Calolzio, al Rota, dal primo settembre si insedierà Maurizio Canfora, al suo primo incarico come tutti i colleghi scelti tramite apposito concorso. Sempre nel capoluogo della Val San Martino ma alla testa dell'esteso e popoloso IC arriverà Concetta Rita Cardamone in sostituzione della reggente Luisa Zuccoli. A Lecco città, invece, cambiano preside sia l'Istituto Comprensivo 3- Stoppani sia l'Istituto Comprensivo 1 - Falcone e Borsellino: le rispettive "poltrone" sono state assegnate a Massimiliano Craia e Lodovica Rizzi.
Carmela Teodora Carlino capitenerà l'IC di Valmadrera e salendo ulteriormente a nord, Arianna Vennarucci prenderà in mano le redini di quello di Colico. Restando sempre nel circondario lecchese, Gloria D'Arpino eredita il testimone di Simona Anna Toffoletti a Galbiate. "Scollinando" verso Oggiono, Lorenzo Ciacco sostituirà Domenico Rosa, storico preside arrivato al traguardo della pensione che, tra l'altro, dirigeva anche l'IC di Cassago, non inserito però nell'elenco pubblicato quest'oggi.
L'anno nuovo comincerà sotto la bandiera di Annamaria Cilli per l'IC di Missaglia mentre quello di Casatenovo è stato affidato a Natale Palmisano e quello di Barzanò a Viviana Patricelli.
Passando al meratese, a Olgiate la preside sarà Chiara Ferrario, già vice a Brivio dove invece, al termine di un anno di reggenza in capo a Orsola Moro, il posto è stato aggiudicato Moris Frosio Roncalli. Angelini Claudia, infine, è il nuovo dirigente scolastico dell'IC di Cernusco lasciato - per raggiunti limiti d'età - da Antonio Cassonello.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco