Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.017.575
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 08 settembre 2019 alle 10:51

Castello B.za: taglio del nastro per il nuovo campetto sportivo

È stato inaugurato nel pomeriggio di sabato 7 settembre il nuovo campetto di via Monti a Castello Brianza. La struttura polifunzionale è stata concepita per ospitare delle porte da calcio, due canestri e la rete da pallavolo. Offrendo in questo modo la possibilità di essere sfruttata per la pratica di sport differenti.

La messa in sicurezza dei pali delle porte

Al taglio del nastro ufficiale erano presenti il sindaco Aldo Riva e il parroco Don Walter Brambilla. Una cinquantina i cittadini che hanno assistito, fra i quali anche molti consiglieri comunali.

 

Il sindaco Aldo Riva al taglio del nastro

«Lo sport - ha dichiarato il primo cittadino Aldo Riva - è aggregazione sociale e l'aggregazione sociale è il collante per i giochi sportivi di squadra. Per questo abbiamo pensato a questo campetto, dopo aver ascoltato diversi cittadini che ci hanno suggerito la realizzazione di questa struttura. Quando è realizzato è un investimento per il futuro».

La benedizione di Don Walter Brambilla

Essendo già accessibile da alcune settimane, a giudicare dal numero di ragazzi e bambini presenti prima dell'inaugurazione, sembrerebbe essere stata una scelta accolta favorevolmente dalla popolazione.

Don Walter, nel suo discorso, ha ricordato come alcune strutture del comune, in base a quanto vengono utilizzate e a come vengono mantenute, sono il metro di misura per verificare quanta sia l'aggregazione di una comunità e come il comune operi sul territorio.

Completato la benedizione del nuovo campetto polivalente da parte del parroco, il sindaco Riva ha proceduto all'inaugurazione ufficiale della struttura con il rituale del taglio del nastro.

Nelle scorse settimane il gruppo dei consiglieri di minoranza aveva sollevato dubbi sulla struttura. In particolare, su due aspetti: i pali delle porte non tondi, ma squadrati e la vicinanza delle stesse porte e della relativa struttura ai soprastanti canestri.

Per risolvere, o almeno mitigare la situazione, appena termina l'inaugurazione alcuni consiglieri di maggioranza hanno applicato quelle che sembrerebbero delle protezioni, costituite da parti di materiale morbido, simili a dei leggeri materassini da ginnastica, sui pali delle porte.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco