• Sei il visitatore n° 332.444.295
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 14 settembre 2019 alle 08:13

Molteno: la pallamano presenta il roster e si prepara alla prima sfida di campionato

Si aprirà quest'oggi, sabato 14 settembre, la seconda stagione sportiva in serie A2 per la Handball San Giorgio di Molteno. Nonostante la scottatura del campionato lasciato alle spalle, la squadra di Alfredo Rodriguez Alvarez (allenatore di grande conoscenza del mondo della pallamano internazionale sia a livello maschile che femminile), tecnico riconfermato, è pronta al debutto con un roster composto da riconferme e nuovi innesti per i quali la società è soddisfatta.
Gli allenamenti per i ragazzi sono cominciati con un pò di ritardo: il coach è stato infatti impegnato prima con i mondiali spagnoli e poi in Slovenia fino a metà agosto. Gli oronero moltenesi si stanno dunque riscaldando da circa un mese e, per verificare che la macchina stia ingranando la marcia, sono state disputate alcune amichevoli, tra le quali il torneo di Faenza dove la società si è classificata al terzo posto.

La formazione al completo

Quanto alla campagna acquisti, diversi sono i ragazzi che si apprestano a vivere una nuova esperienza. Uno dei nuovi acquisti, arrivato a Molteno via Malo, è il terzino destro Alexander Kuoreta, sul quale la società fa un buon affidamento per coprire una casella importante. Tuttavia, non potrà contare sulla sua presenza in campo almeno fino a metà ottobre: il mancino di nazionalità greca sta terminando la fase di recupero dopo l'infortunio al ginocchio sinistro. Allo stesso modo, non si avrà, almeno fino a fine anno, la presenza di Gioele Mella, alle prese con l'intervento alla spalla sinistra.
Tra i nuovi volti del team del Salumificio Fratelli Riva ci saranno poi Andrea Dall'Aglio, nel ruolo pivot e Facundo Garcia, argentino naturalizzato italiano che ha sostituito Martino Redaelli, atleta che ora gioca in Romagna per una scelta di vita. Molteno potrebbe incontrarlo come come avversario qualora riuscisse ad accedere ai play-off. "Era un portiere di livello ma anche il nostro acquisto è stato buono" ha dichiarato Marco Ratti, dirigente insieme a Gianni Breda, Livio Redaelli e Ivo Mella.
Sono poi arrivati, per una combinazione fortuita di fattori, i due gemelli Gligic: David è un pivot mentre Matija è un portiere che andrà a sostituire Alvaro Cappo, il secondo portiere spagnolo che sarebbe rimasto volentieri a Molteno in caso di promozione in serie A1. "Erano alla ricerca di una società che potesse farli crescere. Sono elementi di buon livello, che si sono inseriti in modo ottimale. Andranno in università a Milano e sono certo che con il loro carattere sapranno fare bene sia a livello sportivo che di studi. Entrambi sono una novità inaspettata" ha aggiunto Ratti.
"L'anno scorso raggiungere la serie A1 sarebbe stato inaspettato: questo non toglie che la sconfitta nella partita contro il Parma brucia ancora. Quest'anno abbiamo l'ambizione di poter entrare nelle Final Eight" ha proseguito il dirigente. "Dobbiamo recuperare un pò di rabbia per proporci. Un test importante sarà la terza giornata, in cui andremo a Ferrara, società che ha allestito una squadra di tutto rispetto. È un impegno tosto e ci dirà come siamo messi. Noi però non recupereremo gli infortunati e quindi dovremo mettere in campo le forze di cui disponiamo".

L’allenatore Alfredo Rodriguez Alvarez

Il debutto è fissato per questa sera alle 21 sul campo veronese del Vigas. "Gli umori di partenza per la nuova stagione sono positivi. Abbiamo fatto un paio di prove in cui ci sono state alcune ombre: meglio così piuttosto che vincere facilmente. Meglio avere campanelli d'allarmi e valutare le modifiche da apportare. Quattro settimane di preparazione sono sufficienti per queste prime partite. Se c'è qualche cosa da sistemare, lo faremo in corso d'opera" ha aggiunto Ratti, ricordando che la società sta coltivando altri ragazzi talentuosi. "Abbiamo alcuni nostri giovani molto promettenti che saranno il futuro della squadra di Molteno se saranno costanti. Alcuni di loro stanno facendo un ottimo periodo di preparazione e per almeno un paio di incontri troveranno spazio in A2. Altri tre giocatori saranno ancora negli Under19, ma sono di fatto aggregati alla prima squadra".
Ora non resta che attendere la prima prova sul campo, tra qualche ora.

Di seguito il roster completo del Molteno:

Alfredo Rodriguez Alvarez, allenatore

Facundo Garcia Giugno (1988), portiere
Lorenzo Beretta (1999), portiere
Matija Gligic (1999), portiere
Edoardo Emanuele Dell'Orto (1989), terzino
Gioele Mella (1997), terzino
Giacomo Redalli (1997), terzino
Alexanter Koureta (1993), terzino
Leonardo Colombo (2003), terzino
Manuel Redaelli (2001), terzino-ala
Lorenzo Galizia (1997), terzino-ala
Esteban Alonso (1986), terzino-ala
Samuele Riva (1998), ala-terzino
Daniele Zanoletti (1989), ala-pivot
Andrea Dall'Aglio (1992), ala-pivot
David Gligic (1999), pivot-terzino
Riccardo Bonanomi (2002), pivot
Andrea Brambilla (1994), ala
Davide Tagni (2000), ala
Stefano Sangiorgio (2002), ala
Samuele Sala (2001), ala

M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco