Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 283.596.338
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 20 settembre 2019 alle 07:46

Costa: presentati il roster delle pantere della SerieA1 e gli intenti della società

L'apertura del campionato sarà sabato 5 ottobre a Chianciano Terme. Nel frattempo La Limonta sport Costa Masnaga ha già disputato tre amichevoli, due delle quali incassate con successo. Non è accaduto altrettanto per la prima partita, dove la squadra è stata affossata dall'Oregon State: le americane hanno vinto la partita 89-47.

Tante le novità di quest'anno per la nuova squadra, a partire dalla soddisfazione di aver raggiunto la massima categoria: con il precedente campionato, la società ha avuto il lasciapassare per accedere alla serie A1. "Un paesino di 4846 anime che scala la pallacanestro femminile Nazionale fino a toccare il cielo con un dito: solo a sentir parlare di Costa Masnaga in Serie A1 vengono i brividi. Eppure, è tutto vero. A maggio una spettacolare promozione ci ha portato nella massima serie, al vertice dell'attività "adulta" del basket femminile: una cavalcata incredibile, passata attraverso dei playoff emozionanti, frutto di tanti anni di lavoro (23 per l'esattezza), di programmazione, di scelte oculate e di determinazione nel voler costruire il tutto dalla base, ovvero dal settore giovanile. Adesso all'orizzonte ci attende una nuova, grande sfida: il top a livello seniores della pallacanestro femminile, con cui dovremo confrontarci con entusiasmo, rispetto, voglia di crescere, spirito di sacrificio ma senza rinnegare mai i valori, i pilastri su cui abbiamo costruito la nostra casa" dicono oggi dalla società, presentando il roster creato per essere all'altezza del livello.

La prima novità riguarda il coach Paolo Seletti, che subentra a Gabriele Pirola (resterà in società come responsabile del settore giovanile). Poi ci sono i tre nuovi acquisti: Elisabeth Pavel, Jori Davis e Reyna Frost.
Il successo della società però non è limitato alle pantere. "Basket Costa per l'Unicef è protagonista anche nelle serie inferiori (B femminile e D maschile) e soprattutto a livello giovanile femminile, ma anche con tutto il settore maschile. Questa attività è il vero fiore all'occhiello della nostra società. Siamo davanti a tutti in Italia nel femminile, il palmares lo dimostra senza dubbi: 5 Scudetti giovanili oltre a una dozzina di piazzamenti a podio, innumerevoli titoli regionali e la European Under16 Champions Cup vinta nel 2018 sono solo alcuni dei traguardi raggiunti negli ultimi anni. I successi sono solo la logica conseguenza di oltre vent'anni di lavoro finalizzato prima alla quantità e poi, solo poi, alla qualità".
I valori della pallacanestro Costa Masnaga restano immutati nel tempo. "Una società basata su valori come condivisione, rispetto, lavoro, entusiasmo e passione, oltre a credere e puntare fermamente sulla base, come dimostra anche la mole di atlete/i convocati nelle diverse rappresentative Nazionali ogni anno. I numeri sono dalla nostra parte: in Pantere Gestioni Sportive ci sono più di 30 squadre, oltre 400 atlete e atleti dai 4 ai 33 anni; ben quattro centri minibasket e più di 800 partite a stagione".
Quest'anno è anche partito un nuovo progetto "un atleta in famiglia", un progetto con finalità sportive ma anche sociali che la società crede si inserisca perfettamente col nostro modo di fare sport, di fare vita.

La difficoltà maggiore, come hanno ammesso dalla società, è nel sostenere le spese che quest'anno supereranno i 500.000 euro. La carenza di sponsor per una squadra che milita ai massimi livelli, si fa sentire, come è stato ammesso. "Difficile trovare storie e ambienti più belli da raccontare, ma anche da sostenere. A livello sportivo e sociale, il servizio offerto al territorio in cui viviamo non solo è di primo livello, ma ha anche pochi eguali. Per continuare a sognare e restare ad alti livelli, ci vogliono tante risorse. Da soli non possiamo reggere l'urto di una categoria come la A1: ci aspettavamo una risposta diversa dalle aziende locali, ma siamo convinti che prima o poi arriverà. Vogliamo stimolare tutti a darci una mano, perché Basket Costa non è solo sport, ma una vera e propria testimonianza per il futuro. Da proteggere e custodire gelosamente come uno dei beni più importanti di tutto il territorio".
La Limonta Sport si sta preparando alla prossima sfida. Venerdì 20 e sabato 21 settembre, la squadra sarà impegnata con il secondo Memorial Igino Montagna a Broni.

Composizione della squadra con numero maglia, nome, cognome e data di nascita

3 - Silvia Colognesi, 2002
4 - Camilla Allevi, 2002
5 - Eleonora Villa, 2004
6 - Matilde Villa, 2004
7 - Cristina Osazuwa, 2005
8 - Giulia Rulli, 1991
9 - Giorgia Balossi, 2002
11 - Valentina Baldelli, 1989
12 - Martina Spinelli, 2002
13 - Reyna Frost, 1997
14 - Vittoria Allevi, 2003
15 - Elizabeth Pavel, 1990
20 - Laura Toffali, 2003
21 - Nancy N'Guessan, 2003
22 - Sofia Frustaci, 2001
32 - Jori Davis, 1989
33 - Gaia Celli, 2002

M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco