• Sei il visitatore n° 339.283.978
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 22 settembre 2019 alle 18:41

Le premiazioni del Concorso Giovani Artisti 2019 aprono la nuova programmazione dell’U.T.E.

Sfumature, colori, linee, tratti e soggetti sono stati solo alcuni degli elementi presi in considerazione dalla giuria incaricata di valutare le opere del concorso Giovani Artisti 2019 organizzata e promossa dall’associazione Università per tutte le età. Nel pomeriggio di sabato 21 settembre, i ragazzi delle scuole medie e superiori del territorio che hanno partecipato alla gara artistica sono infatti stati invitati presso il Monastero della Misericordia di Missaglia dove è avvenuta la premiazione alla presenza dei due sindaci di Missaglia e Casatenovo, Bruno Crippa e Filippo Galbiati, i quali hanno ospitato la mostra dei quadri vincenti.



A prendere la parola per spiegare e delineare il programma della premiazione è stata la presidente del comitato tecnico-esecutivo dell’associazione Emanuela Colombo, la quale ha anche presentato in breve la proposta formativa e artistica per il prossimo anno accademico 2019-2020. Tra le novità offerte nel programma dell’associazione un’attenzione particolare è stata data al concorso per giovani musicisti che verrà riproposto sulla falsa riga di quello di pittura di quest’anno e che coinvolgerà invece l’ambito musicale al fine di permettere la partecipazione di qualsiasi espressione culturale.



La cornice storica e magica del monastero ha sicuramente fatto da scenario perfetto e ineguagliabile per la premiazione di un concorso che fin dal suo inizio ha avuto lo scopo di premiare il bello inteso in senso espressivo ed artistico. A rimarcare la bellezza e il fascino della location è stato anche il sindaco Crippa, il quale si è inoltre augurato di poter creare un legame di simbiosi tra il Monastero stesso e Villa Greppi a Monticello, perché insieme possono garantire un futuro non indifferente dal punto di vista culturale al territorio.



Lo spirito di coinvolgimento e la capacità di proporre attività di condivisione sono stati invece due aspetti dell’associazione sottolineati dal primo cittadino Galbiati, che ha valutato positivamente la sua tendenza all’estensione territoriale andando oltre la propria “culla”, cioè il comune di Casatenovo. Il concorso è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione e al sostegno della Fondazione comunitaria del lecchese Onlus, congiunto con l’impegno dell’assessore alla cultura dell’Amministrazione comunale di Missaglia Donatella Diacci, entrambi ringraziati e ricordati in prima persona dal presidente dell’U.T.E. Samuele Baio.



Prima dell’inizio della premiazione gli studenti e i genitori presenti all’evento sono stati invitati ad assistere a uno spettacolo di danza portato sul palco dalla scuola Arabesque di Carate Brianza, che ha proposto alcuni atti di due rappresentazioni dedicate ai Tesori d’Italia e alle avventure di Ulisse nell’Odissea. A presentare le diverse coreografie che si sono susseguite nel corso dei balletti e che sono state portate sul palco da ballerine con età e stili differenti è stata proprio la direttrice della scuola Alessandra Sormani, presente insieme alle insegnanti.



I balletti si sono ispirati alle musiche di Giuseppe Verdi, ai canti popolari siciliani, a Bellini e a brani di richiamo camuno e hanno coinvolto ballerine dai 5 ai 25 anni per le quali, come ha precedentemente affermato la direttrice, danzare in un simile contesto è stato ancora più piacevole e stimolante. Giunto finalmente il momento della premiazione, sul palco è salito uno dei membri della giuria, la professoressa Rosita Corbetta, che in compagnia dei colleghi di comitato Gerry Scaccabarozzi, Silvano Valentini, Angela Marabese e Anna Maria Brivio ha proceduto con l’assegnare i vari riconoscimenti ai tre vincitori di ogni categoria e ordine di scuola.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

“Credo che visitando la mostra potremo sentirci tutti più ricchi dentro” ha affermato all’inizio del suo intervento. Le scuole secondarie in gara sono state quelle dei comuni di Casatenovo, Monticello, Missaglia, Barzanò e Molteno mentre gli istituti superiori partecipanti sono stati il Gandhi di Besana, Medardo Rosso di Lecco, Fausto Melotti di Cantù, Modigliani di Giussano, Antonio Banfi di Vimercate, Fumagalli di Monticello e Parini di Barzanò.
I primi classificati per la scuola secondaria di primo grado hanno ricevuto una borsa di studio da 200 euro e sono stati Valentina Manzoni, Alice Occhi e Marta Corti, mentre per la secondaria di secondo grado i vincitori, Biyarslanov Daniyal e Silvia Baruffi, si sono aggiudicati una borsa di studio da 300 euro; i secondi classificati per le scuole medie, Tommaso Cammarata, Giulia Pirovano e Giorgia Rigamonti, ne hanno vinto una da 100 euro, mentre per le superiori sul secondo gradino del podio si sono piazzati Michela Vergnaghi, Riccardo Pizzigoni e Alessandra Concas che hanno invece ottenuto una borsa di studio da 200 euro; infine, i terzi classificati per le scuole medie sono stati Giada Ravara, Irene Panzeri e Chiara Savelli, e i vincitori per le superiori sono stati Aurora Galimberti, Caterina Caldana, Sara Falcone, Daniele Bettoni, Giada Silveri e Gaia Crotta.



Le premiazioni si sono chiuse con una foto di gruppo che ha riunito tutti i vincitori insieme alla giuria che ha colto l’occasione per complimentarsi ancora una volta con i giovani artisti: in conclusione del pomeriggio il presidente Baio ha fatto i propri ringraziamenti a tutti i partecipanti, ai genitori, agli insegnanti e a tutti coloro che hanno messo e mettono passione in questo progetto educativo.

Per visualizzare il file con i nomi dei vincitori clicca QUI
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco