Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 242.671.869
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 23 settembre 2019 alle 10:15

Cassago: l'auto e moto raduno benefico in Piazza Italia Libera

L'associazione Amici della paraplegia-onlus in collaborazione con associazione Sajopp, associazione Sant'Agostino, Protezione Civile di Cassago Brianza e con il patrocinio dello stesso Comune ha organizzato domenica 22 settembre il "Raduno auto e moto storiche" con partenza e arrivo da Lariofiere di Erba.

I volontari cassaghesi che si sono occupati del rinfresco

"Abbiamo previsto un'affluenza di circa 500-600 persone quest'oggi, anche se a causa del tempo instabile il numero di visitatori potrebbe essere inferiore. Parteciperanno circa settanta auto e un centinaio di moto d'epoca" ha affermato il signor Pozzi, che si è occupato insieme ad altri volontari, dei preparativi del rinfresco che si è tenuto all'interno della palestra delle scuole elementari del comune di Cassago, dove era prevista alle ore 11 una tappa del raduno.

Un particolare ringraziamento è stato rivolto ad Angelo Colombo, organizzatore dell'iniziativa e al supermercato Sigma di Nibionno per aver donato una parte delle pietanze destinate al rinfresco.
L'evento è stato organizzato nei minimi dettagli: le auto e le moto infatti hanno potuto viaggiare per la Brianza in tutta sicurezza, scortate da carabinieri e Protezione Civile.

Per iscrivere i propri veicoli d'epoca i partecipanti hanno dovuto pagare una quota di adesione e in cambio hanno ricevuto dei gadgets e la possibilità di accedere al rinfresco.

Dagli organizzatori è stata espressa la speranza di ripetere l'evento anche l'anno prossimo, magari presso il mausoleo Visconti, oppure di anticiparlo in modo tale da garantire condizioni atmosferiche migliori.
T.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco