Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.039.883
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 26 settembre 2019 alle 16:13

Cassago: ''il punto'' sugli asfalti dopo i lavori sulla rete idrica e la fibra

In occasione delle risposte alle interrogazioni presentate dai gruppi di minoranza, l'altra sera in consiglio comunale a Cassago sono state fornite alcune informazioni riguardanti le prossime asfaltature e il completamento di strade e opere avviate dalla precedente amministrazione in seguito ai lavori di Open Fiber e Lario Reti Holding per la posa della fibra ottica e la sistemazione alla rete idrica.

L'assessore Emilio Panzeri


E' stato l'assessore ai lavori pubblici Emilio Panzeri a ''fare il punto'' sulla questione. "Le asfaltature a carico di Lario Reti interessano via Roma e via Nazario Sauro mentre quelle di Open Fiber riguardano viale Rimembranze e via Volta, via Nazario Sauro e via Visconti. Gli asfalti nel piano relativo al 2019 riguardano via don Milani, mentre la manutenzione include il piazzale del cimitero, via Volta e altre strade critiche individuate. Gli asfalti a carico di Lario Reti Holding sono stati completati tutti, mentre quelli di Open Fiber avrebbero dovuto terminare a fine luglio e non essendo ancora ultimati stiamo facendo pressione affinchè le asfaltature siano finite entro la metà di ottobre, prima dell'inizio dell'inverno. Rimarranno escluse alcune vie che saranno invece a carico del comune, e ricordiamo a tal proposito che noi non abbiamo nessuna forza contrattuale con Open Fiber che è una società operante per conto del ministero, per cui possiamo solo fare pressione sulla restrizione delle tempistiche".
"Gli accordi lasciano fuori dai piani di asfaltature alcune vie e strade del paese che potrebbero far sorgere il malcontento nei residenti" hanno osservato i consiglieri d'opposizione del gruppo Progetto Cassago Democratica. Le altre interrogazioni rimanenti hanno invece riguardato le cause giudiziarie che vedono coinvolto il Comune alla data del 26 maggio, come ad esempio il contenzioso tributario con la società di leasing Mediocredito S.p.a risalente al 2012 e vinto dall'ente, che ha ottenuto un rimborso.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco