Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 243.236.531
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 10 ottobre 2019 alle 16:16

Nella Giornata Mondiale per la Salute Mentale, qualche minuto di tempo a difesa della prevenzione

Per molti parlare di suicidio è ancora un tabù, ma oggi 10 ottobre è la Giornata Mondiale per la Salute Mentale, dedicata alla prevenzione del suicidio e noi abbiamo deciso di affrontare apertamente questo tema doloroso e delicato, perché la prevenzione passa dalla consapevolezza e la consapevolezza ha bisogno di dialogo e confronto.

Il tema del suicidio qui a Villa Ratti ci coinvolge da vicino. I nostri ospiti con Disturbo Borderline di Personalità vivono una condizione di grave sofferenza psichica caratterizzata da un'importante instabilità delle relazioni e dell'umore, legata spesso ad una forte impulsività, che sul piano comportamentale può portare alla messa in atto di gravi comportamenti a rischio, come autolesionismo o addirittura tentativi di suicidio.
Nella nostra comunità terapeutico-riabilitativa ci sono tanti esperti che ogni giorno entrano in relazione con le fragilità dei nostri ospiti e li supportano nei momenti più difficili, sono al loro fianco quando sembra non esserci una via d'uscita.

Qui il loro grido d'aiuto non rimane inascoltato, ma nel mondo sono ancora troppe le persone che vivono la sofferenza nella solitudine e che, senza un supporto professionale, compiono gesti disperati. L'organizzazione mondiale della Sanità nel suo rapporto annuale parla di un morto per suicidio ogni 40 secondi!
Nell'infografica i dati tratti dal sito dell'Organizzazione mondiale della Sanità raccontano il suicidio nel mondo, non hanno bisogno di tante parole per essere spiegati, sono numeri che colpiscono dritti alla pancia e fanno riflettere.

Poterne parlare è un primo piccolo ma fondamentale passo per non sentirsi soli, per dare risalto ad una situazione di grave disagio, che rischia di acuirsi perché nascosta o taciuta. Per questo l'équipe multidisciplinare de IL VOLO ONLUS da tanti anni è impegnata sul territorio per diffondere una cultura del benessere mentale attraverso azioni di informazione e prevenzione. Con il tuo aiuto possiamo continuare a fare attività nelle scuole e essere al fianco dei tanti ragazzi che vivono situazioni delicate, sostieni IL VOLO ONLUS e promuovi la prevenzione!

Il Volo onlus - Monticello
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco