Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 278.202.050
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 13 ottobre 2019 alle 10:12

Barzanò, nuoto: la ventenne Camilla Viganò allena il gruppo delle lunghe distanze

Nuova sfida per la ventenne nuotatrice agonista della Effetto per lo Sport, Camilla Viganò. Da qualche settimana la sportiva renatese allena - in piscina a Barzanò - il gruppo delle lunghe distanze. Un incarico prestigioso che la riempie di orgoglio, anche perchè gli iscritti alla squadra sono tutti (anagraficamente) più grandi di lei. Ma Camilla, per nulla intimorita da questo ruolo, è entusiasta e motivata a fare bene. ''È una bella avventura, che spero susciti l'interesse di quanti come me, amano nuotare in acque libere o sono incuriositi dal provarci'' ci ha detto.

Camilla Viganò

Uno sport duro, molto diverso rispetto al nuoto in vasca, ma che la giovane allenatrice reduce dal bronzo conquistato in staffetta a Swimtheisland lo scorso week-end a Bergeggi, in Liguria, definisce ''estremamente affascinante'' perchè ''nuotare in acque libere dona un senso di libertà assoluto''.
Gli allenamenti della squadra - che Camilla porta avanti dall'inizio dell'autunno coadiuvata dal suo vice Paolo Canzi - si svolgono il mercoledì e il venerdì dalle 21 e c'è ancora spazio per nuove adesioni, anche fra chi non ha mai gareggiato in acque libere, ma è abituato a muoversi in vasca. Il tipo di allenamento proposto è infatti indicato anche ai triathleti ad esempio, o comunque a chi non pratica il nuoto ''puro''.

Camilla Viganò con il nuotatore di Mandello, Leo Callone, al termine della traversata del lago

''Spero di poter restituire a chi si è iscritto e si dovesse ancora iscrivere al nostro gruppo, quello che ho ricevuto io in questi anni, in modo particolare da quello che è stato il mio allenatore nella Nazionale di nuoto di fondo juniores Roberto Marinelli, che mi ha insegnato come si gareggia e l'amore per questo sport'' ha proseguito Camilla, che anche in questa nuova esperienza può fare affidamento su Carlo Mazzoleni e Simone Fumagalli, presenze costanti nella carriera sportiva della talentuosa nuotatrice di Renate.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco