Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.580.657
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 31/10/19

Lecco: V.Sora: 32 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 32 µg/mc
Colico: 35 µg/mc
Moggio: 68 µg/mc
Scritto Lunedì 04 novembre 2019 alle 18:44

Barzago-Monticello: Chiara Spreafico si è spenta a 102 anni

Si è spenta l'altro ieri una delle donne più anziane del territorio. Si tratta di Chiara Spreafico Castelnuovo, che il prossimo 15 gennaio avrebbe spento ben 103 candeline.

Chiara Spreafico Castelnuovo alla festa per i 102 anni organizzata in casa di riposo a inizio anno

Ospite della Casa di riposo di Monticello dal 2012, la signora Chiara era nata il 15 gennaio 1917 a Marconaga, frazione di Ello e parrocchia di Dolzago e da giovane aveva lavorato prima presso la filanda di famiglia e poi come ambulante nei mercati per far conoscere l'attività dei genitori calzolai, tramandata di generazione in generazione.
Risalgono invece al 29 settembre 1945 le nozze con Luigi Castelnuovo, scomparso vent'anni fa, con il quale si era poi trasferita a Barzago per dare inizio ad una nuova vita da sposati e da futuri genitori di tre figli: Giuliano, nato nel 1946, Angelo nel 1948 e Rosangela nel 1952.

L'arzilla anziana - sempre gioviale, disponibile ed entusiasta del proprio impegno e dedizione per la famiglia - si è spenta sabato 2 novembre e questo pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Barzago (paese in cui viveva prima di trasferirsi nella struttura di Monticello), si sono svolti appunto i suoi funerali. 
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco