Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.580.542
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 31/10/19

Lecco: V.Sora: 32 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 32 µg/mc
Colico: 35 µg/mc
Moggio: 68 µg/mc
Scritto Martedì 05 novembre 2019 alle 14:26

''Missaglia in Rally'' devolve il ricavato dell'iniziativa alla Fabio Sassi e alla 2000 per te

Un bilancio - più che positivo - della manifestazione estiva ''Missaglia in rally'' è stato tracciato lunedì sera nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sala civica di Palazzo Belgiglio, alla presenza, oltre che degli sponsor che hanno contribuito al buon esito della manifestazione, anche delle associazioni Fabio Sassi e 2000 Per Te, alle quali sono poi stati consegnati i fondi raccolti.

Foto di gruppo con i volontari, gli amministratori comunali e i responsabili di Missaglia in Rally

Il sindaco Bruno Crippa ha subito preso la parola introducendo l'argomento della serata e ringraziando calorosamente gli esponenti dei sodalizi intervenuti. ''Volevo dire qualcosa sull'esperienza del volontariato civico che mi ha insegnato e ci ha insegnato quanto può essere importante avere dei valori condivisi. Essere volontari significa sviluppare un senso di appartenenza che oggi è fondamentale per ogni comunità e per la cittadinanza. Mi sono accorto di questo, l'Amministrazione Comunale non può arrivare dappertutto è necessario quindi sviluppare un senso civico forte che non vada smarrito, e ciò significa capire quali sono i diritti e i doveri dei cittadini. Bisogna tenere uno sguardo aperto per mettere le persone al centro, e grazie all'aiuto dei volontari si può riuscire a fare tutto questo. Il volontariato, infatti, è per tutti dai più giovani ai meno giovani. Voi associazioni siete importanti! Io personalmente ho imparato a conoscervi con il tempo, e da voi ho cercato di prendere esempio, ho imparato che percorrere strade insieme promuove nuove scoperte e ci fa vivere meglio nella nostra comunità".

Il sindaco Bruno Crippa e l'assessore alla cultura Donatella Diacci

L'assessore alla cultura Donatella Diacci ha poi fornito un quadro globale delle iniziative e delle attività che si sono svolte durante la giornata estiva del 7 luglio a Missaglia. La proposta dell'iniziativa è partita interamente dall'associazione Triplozero e da A.B.S. sport in particolare da Umberto Rocca al fine di organizzare un evento benefico. ''Noi dell'Amministrazione comunale abbiamo recepito piacevolmente questa loro proposta e io come assessore alla cultura ho pensato di aprire la manifestazione con una giornata che coinvolgesse tutto il paese con i commercianti e con altre attività che facessero da sfondo all'evento clou del rally'' ha detto la Diacci.

La consegna dei fondi alla 2000 Per Te

Sono poi state ripercorse tutte le iniziative avvenute durante la giornata, a partire dal tour Missaglia in Rally, ovvero quello dedicato alle auto sportive e d'epoca, con le quali sono stati effettuati 42 chilometri in giro per la Brianza, e Taxi in rally, in cui gli ufficiali di gara e i piloti, hanno portato il semplice pubblico munito di casco in un mini percorso allestito in paese. Ciò che ha reso tutto più interessante è stato poter salire insieme ai piloti e provare l'ebbrezza delle evoluzioni su una macchina da rally.
È poi stata data ai bambini la possibilità di votare la macchina più bella, mentre nel parcheggio di fronte alla basilica è stata predisposta una pista di go-kart a misura di bimbo. Non è mancato, sempre per i più piccini, il Villaggio di Peter Pan con giochi e divertimenti vari.
E' stata proposta anche l'iniziativa ''Degustando via via con i commercianti'' che hanno accettato di tenere i propri esercizi aperti durante la giornata; in più sono stati anche allestiti quattro punti musica: il primo al Bar Italia in via Garibaldi, il secondo in Piazza Libertà, il terzo in via Cavour, e l'ultimo in piazzetta Gussoni.

L'assegno consegnato ad Albino Garavaglia della Fabio Sassi

Essendo un evento benefico, si è pensato di mettere un contributo simbolico di almeno 5 euro ai partecipanti al percorso, in modo da raccogliere fondi, insieme agli sponsor, da devolvere alle due associazioni di volontariato.
Per ultimo ha parlato Umberto Rocca presidente dell'associazione Triplozero. "Voglio ringraziare Ivano Tagliabue, Emilio e Jacopo del gruppo acrobazie moto, che mi hanno aiutato a costruire tutto questo. Speriamo che l'anno prossimo si riesca a fare qualcosa di meglio e ancora più straordinario".

La serata si è poi conclusa con la consegna di un video agli sponsor e naturalmente con il conferimento del ricavato dell'evento alle associazioni: in tutto si è riusciti a devolvere 1424 euro a ciascun sodalizio. A ritirare la somma sono intervenuti Albino Garavaglia della Fabio Sassi e Cristiano Cavaleri per 2000 PerTe.

Mari.T.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco