• Sei il visitatore n° 344.921.980
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 18 novembre 2019 alle 10:05

Bosisio: è mancato Felicino Redaelli, ''anima'' della Camminata dell'Amicizia

Felicino Redaelli
È mancato nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 17 novembre all'ospedale di Cantù dove era ricoverato, Felicino Redaelli, storico volto legato all'organizzazione della ''Camminata dell'amicizia'', la manifestazione podistica organizzata annualmente in primavera a La Nostra Famiglia di Bosisio Parini. Nativo di Merone e residente a Erba, da parecchi anni era l'anima del gruppo Amici, formato da volontari che aiutavano nell'organizzazione della manifestazione e non solo.
La notizia, che si è presto diffusa, ha lasciato grande dolore sia nell'associazione sia nei comuni limitrofi dove Luigino era ormai divenuto l'interlocutore principale in vista della camminata, per la quale si è sempre speso oltre misura. Era infatti solito prendere parte ad eventi del territorio per far conoscere la camminata con l'obbiettivo di aggregare nuove persone, ma si adoperava anche per cercare ogni anno nuovi testimonial che indossassero la maglia della Camminata e che, tramite dei video, mandavano i saluti ai partecipanti. Un altro modo per dare maggiore credito all'evento.
Era un convinto promotore della Camminata tanto che in una delle ultime edizione aveva affermato: ''sappiamo ormai che quando il tempo è bello abbiamo tantissimi ospiti che accolgono le finalità dell'iniziativa. D'altra parte crediamo che ci sia tanta bontà intorno a noi: basta girare l'angolo giusto".
Come dicevamo in apertura, la notizia della sua perdita, ha lasciato un grande vuoto anche negli amministratori che per tanti anni hanno collaborato con lui nella gestione della Camminata, come l'assessore di Rogeno, Gianni Rossin che oggi lo ricorda con queste parole: "L'inaspettata e tristissima dolorosissima notizia, ci ha colto tutti impreparati. Anche questa volta ci hai sorpreso tutti. Tu sei un grande uomo che ha fatto la storia, hai dato sempre il meglio per raggiungere meravigliosamente gli scopi e obiettivi. Hai portato numerosi e prestigiosi personaggi a conoscere e a fare da testimonial per La Camminata dell'amicizia e per La nostra Famiglia: dal Papa al presidente della Repubblica, agli innumerevoli campioni dello sport agli attori cantanti ed ai personaggi televisivi. Sei un grande". Poi ha aggiunto: ''sei stato un vero grande uomo, un fantastico esempio di professionalità e di leadership e resterai sempre un amico vero e sincero. Sono fiero contento e onorato di aver collaborato con te , grazie per tutto quello che hai fatto. Buon viaggio".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco