Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 278.193.126
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 24 novembre 2019 alle 11:33

Pallamano Molteno: obiettivo vittoria raggiunto

"Dovevamo vincere questa partita: sul piano della classifica ma soprattutto su quello psicologico. Non è stato facile ma abbiamo ottenuto un’importante vittoria su un campo molto difficile".
Sono le prime parole rilasciate da Livio Redaelli al termine della partita del girone A del campionato nazionale di A2 di pallamano, tra il Metallsider Mezzocorona ed il Salumificio F.lli Riva di Molteno. Bisognava riscattare le due sconfitte incassate. Dopo aver subito il ko in terra austriaca, e perso il match interno contro Malo, il sodalizio di capitan Zanoletti aveva bisogno di risposte. Bisognava rialzare la testa; bisognava muovere la classifica.
La trasferta trentina era considerata molto difficile per molti motivi. Vedi la classifica: i locali, in caso di vittoria, avrebbero agganciato il team moltenese in classifica. Vuoi, appunto, per la situazione già descritta sul piano dei risultati. Ma il Molteno ha sempre dimostrato grande compattezza e carattere. In ogni circostanza. Valori che ha espresso anche sul campo del Metallsider, pur giocando ad alti e bassi, pur sbagliando troppo. La partita si è conclusa 29-30.


Andrea Dall'Aglio

Il commento di Livio Redaelli: "Lo ripeto: bisogna vincere questa partita. Non è stato facile perché Molteno ha commesso troppi errori soprattutto in fase difensiva. Poi i quattro errori sui tiri di rigore pesano molto sull’esito del match. Nel primo tempo siamo sempre stati davanti di 2-3 gol. Poi loro hanno trovato il pareggio sul 12-12 però il Molteno è rimasto unito chiudendo il primo tempo sul 14-15".
Si ritorna in campo: "La seconda frazione è identica al primo tempo. Costruiamo delle belle giocate, fallendo qualche occasione di troppo. Loro sempre in partita. Nel finale abbiamo espresso alcune splendide giocate allungando sul 26-30. Qui abbiamo commesso un paio di errori in fase di costruzione, permettendo al Mezzocorona di rientrare sul 29-30. Mancava ancora un minuto. I ragazzi si sono uniti, difendendo con i denti questo minimo, quanto importante, vantaggio. In settimana il tecnico Rodriguez analizzerà con i ragazzi queste situazioni di alti e bassi in partita. Contenti della vittoria".

MOLTENO: Zanoletti, Galizia 3, Brambilla 2, Tagni, Bonanomi, Facundo Garcia, Dall’Aglio 10, Koureta 1, Colombo, Riva 3, D. Gligic, Beretta, Dell’Orto 6, Alonso 2. All. Alfredo Rodriguez.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco