Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 242.955.309
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 25 novembre 2019 alle 11:48

Sirtori: una commedia per dare speranza ai bambini in Kenya

"Un pozzo per i bambini della Narrapu Community", questo il fine della raccolta fondi in occasione della commedia brillante che sarà proposta sabato 30 novembre presso l'oratorio di Sirtori. Lo spettacolo che verrà messo in scena è la classica e sempre divertentissima commedia "Il morto è vivo" di Oreste De Santis, che sarà interpretata dalla compagnia teatrale Amici Sul Palco con la regia e la scenografia di Alessandro Viganò. Lo spettacolo comincerà alle ore 21.00 all'interno del teatro dell'oratorio e sarà allestito anche un piccolo mercatino dove sarà possibile acquistare doni solidali, il cui ricavato servirà a sostenere il progetto acqua per i bambini in Kenya, portato avanti dalla ONLUS Amici di Ndugu Zangu. L'associazione promuove il suo impegno per migliorare le condizioni di vita della Narrapu Community e la qualità dei servizi offerti dall'ospedale, Narrapu Health Center. Attraverso lo sviluppo dei progetti dei volontari, tra cui quello relativo all'acqua, al cibo, alla sanità, all'istruzione e al rifugio, contribuisce a rendere migliori e più vivibili le condizioni delle popolazioni nomadi abitanti nel nord del Kenya. Amici di Ndugu Zangu ONLUS continua a lavorare incessantemente per dare un'altra possibilità di vita a molti bambini e persone che altrimenti si vedrebbero negato l'accesso a beni necessari che per noi sono scontati e lo spettacolo di sabato prossimo potrebbe essere l'occasione per dare il proprio contributo nel portare un po' di speranza a questi giovani.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco