Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.173.626
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Venerdì 29 novembre 2019 alle 17:30

Casatenovo: dopo la mozione discussa in consiglio gli alunni mettono a dimora 17 alberi

Dal consiglio comunale....alla scuola, dando così attuazione nel concreto ad un'iniziativa di cui avevano discusso, nelle scorse settimane, gli amministratori di Casatenovo.

Gli amministratori e i volontari che hanno collaborato nella piantumazione

Questa mattina è stata celebrata - seppur in ritardo a causa del maltempo degli scorsi giorni - la Giornata nazionale degli alberi. Un evento pensato e organizzato dagli assessorati all'ambiente e all'istruzione e dalla conferenza capigruppo, in collaborazione con l'Istituto comprensivo casatese. Lo scopo era quello di favorire il coinvolgimento delle ragazze e dei ragazzi della scuola primaria e delle medie, avviando un confronto sui temi ambientali.

In particolare - dando seguito ad una mozione presentata in consiglio comunale dal gruppo di minoranza Più Casatenovo - si è deciso di procedere alla piantumazione di nuovi alberi. A questo proposito si è scelto proprio il giardino della scuola media di Crotta e alcune aree esterne per ospitare queste nuove piantumazioni.

A dare il benvenuto agli alunni che questa mattina intorno alle 9 si sono radunati nel cortile del plesso scolastico, è stato il neo dirigente prof.Ettore Melchionna. ''Nonostante qui da voi ci sia già parecchio verde, si può fare sempre ancora meglio'' ha detto rivolgendosi a bambini e ragazzi. ''Arricchiremo con del colore questa nostra scuola, che così diventerà anche più bella. I risultati ovviamente li vedremo in primavera''.

In primo piano l'assessore Caldirola

L'assessore all'istruzione Gaetano Caldirola invece, ha preso la parola spiegando l'importanza dell'iniziativa, nata in consiglio comunale da una proposta dei colleghi di opposizione. ''L'albero facilita la biodiversità e costituisce un elemento fondamentale anche nei caso di dissesto idrogeologico. Voi oggi siete qui per occuparvi non soltanto di piantare le essenze arboree, ma di prendervi cura di esse, amandole'' ha detto l'esponente della giunta facendo riferimento poi alla serata di giovedì quando in municipio gli alunni della scuola hanno sottoposto alcune idee e proposte all'amministrazione, discutendo anche dell'iniziativa odierna.

Marco Pellegrini e Barbara Beretta (Più Casatenovo). Sotto Massimo Valagussa

Il capogruppo di Più Casatenovo Marco Pellegrini ha invitato i ragazzi a tenere monitorata la crescita delle piantine, da seguire costantemente. ''Non vanno abbandonate e vi chiedo sin da ora di segnalare al Comune eventuali criticità'' ha detto, aggiungendo infine l'importanza di aumentare il numero di piante presenti a Casatenovo. La collega Barbara Beretta ha infine parlato brevemente agli alunni della mozione sulla valorizzazione dei parchi giochi approvata la scorsa settimana all'unanimità, su proposta anche in quel caso, del gruppo di minoranza. ''Ci stiamo impegnando per il vostro futuro, che va costruito sin da ora'' ha detto.

Al centro l'assessore Guido Pirovano

L'agronomo Massimo Valagussa e l'assessore all'ambiente Marta Picchi si sono invece concentrati sulla descrizione delle essenze arboree da piantumare, con le relative caratteristiche, e sull'importante ruolo svolto dagli alberi, che garantiscono un continuo apporto di ossigeno. Conclusi gli interventi i ragazzi sono stati divisi in gruppi a seconda delle classi e insieme ad altri amministratori presenti (l'assessore Guido Pirovano e i consiglieri Enrica Baio e Daniele Viganò) e al Corpo volontari di Protezione civile della Brianza, hanno scavato nel terreno e messo a dimora 17 piante, una per ogni classe.

Il dirigente scolastico Ettore Melchionna

Frassini, aceri, ciliegi giapponesi e carpini sono soltanto alcune delle essenze piantumate. Per l'acquisto di alcune di queste, I consiglieri comunali - su proposta, poi accolta, di Marco Pellegrini - hanno garantito un piccolo contributo personale, proprio per dare un segnale, simbolico ma significativo, di attenzione a questo tema.

L'amministrazione comunale ha deciso di riservare altre risorse per nuove piantumazioni nell'ambito del servizio di manutenzione straordinaria del verde che è stato approvato dalla giunta comunale.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco