Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.173.588
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Venerdì 29 novembre 2019 alle 17:32

Monticello: Festa dell'Albero nel parco di Villa Greppi

Le abbondanti piogge che sono cadute durante l'intera settimana non sono riuscite a compromettere del tutto lo svolgersi dell'evento organizzato dal Consorzio Brianteo Villa Greppi, che la scorsa domenica 24 novembre ha messo a punto una serie di iniziative in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi.
Il maltempo ha costretto gli organizzatori a ridimensionare la scaletta del pomeriggio e ha inevitabilmente ridotto il numero di cittadini presenti, ma le attività hanno comunque preso il via.

Un intero pomeriggio dedicato alle piante secolari del Parco di Villa Greppi, per celebrare la Giornata Nazionale degli Alberi, istituita dell'art. 1 della Legge n. 10 del 14/01/2013 e fissata per il 21 novembre. Si tratta di una delle iniziative promosse dal Consorzio che mira a tutelare e valorizzare l'ambiente e il patrimonio arboreo del parco della residenza monticellese, promuovendo la conoscenza dell'ecosistema e il rispetto delle specie arboree e un'occasione per ammirare gli alberi secolari, abbracciarli e scoprirne le foglie, che proprio in questo periodo si tingono di colori d'autunno.

Elia Galbusera

Tra gli eventi proposti, due erano dedicati ai bambini. Il primo, a cura di BRIG - cultura e territorio e dal titolo "Sotto gli alberi con il naso all'insù - forme colorate di tronchi, rami e foglie" consisteva in un laboratorio di tecniche artistiche. A partire dall'osservazione degli alberi all'aperto, con una guida, e analizzando cortecce, rami e foglie, si sono creati dei lavoretti con l'utilizzo di carta velina, la quale si sovrapponeva risultando simile alla tecnica del dipinto, secondo una linea guida sviluppata sui materiali di Munari.

Il secondo evento, a cura degli educatori ambientali della Cooperativa Sociale META, si intitolava "A caccia dei giganti buoni" e consisteva in una caccia al tesoro ecologica per scoprire e riconoscere gli alberi che da anni crescono e si trasformano nel Parco di Villa Greppi. A seguire, i partecipanti hanno costruito alcune "bombe di semi" da far "esplodere" per dare vita a nuovi alberi e arbusti nei luoghi dove la natura ha più bisogno dell'aiuto umano.

Per gli adulti presenti all'evento invece, era in programma una passeggiata botanica nel parco della villa con la guida del dott. Elia Galbusera, responsabile del servizio manutentivo del parco del Consorzio Brianteo Villa Greppi. A causa delle piogge, le condizioni del suolo erano piuttosto precarie, ma si è comunque deciso di mantenere la proposta, la quale si è alla fine svolta nel granaio della villa, dove lo stesso professionista ha tenuto una conferenza sugli alberi del parco e alcuni falsi miti legati alla botanica.

Per le ore 16 è stata proposta una merenda per tutti i partecipanti, organizzata dal Bike Action Team Galgiana di Casatenovo, che ha di fatto concluso il pomeriggio di eventi.

Quest'anno le condizioni climatiche non hanno consentito di svolgersi della giornata come se la immaginavano gli organizzatori, ma questi ultimi riproporranno sicuramente questa iniziativa il prossimo anno, in quanto credono che il parco di Villa Greppi sia ideale per celebrare la Giornata Nazionale degli Alberi. La location infatti, è notevole dal punto di vista paesaggistico e naturalistico e il complesso della villa si inserisce in maniera armonica nel parco, nel quale gli esemplari arborei sono vari e intatti sin dal diciannovesimo secolo.
A.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco