Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.217.876
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Martedì 03 dicembre 2019 alle 18:55

Casatenovo, Fumagalli: rientro nel plesso di via Garibaldi. Restano chiuse solo due aule

Buone notizie per l'istituto professionale Graziella Fumagalli di Casatenovo. Le indagini effettuate negli scorsi giorni per rilevare l'eventuale rischio sfondellamento nelle aule della succursale di Via Garibaldi - chiusa da fine ottobre a seguito di alcune infiltrazioni d'acqua dai lucernari e dal tetto della struttura - hanno dato esito positivo e già in questi primi due giorni della settimana gli alunni hanno potuto essere ricoloccati in quattro delle sei aule presenti nell'edificio di proprietà comunale che ospita l'indirizzo socio-sanitario della scuola professionale.

La succursale di Via Garibaldi dell'istituto Graziella Fumagalli

Restano al momento interdette ancora due aule e un bagno: quelle cioè che a seguito delle infiltrazioni hanno riportato i danni maggiori. Nonostante la situazione non sia valutata come grave, i tecnici della Provincia di Lecco - di concerto con coloro che hanno svolto le prove la scorsa settimana all'interno della struttura casatese - hanno ritenuto di effettuare dei lavori di messa in sicurezza i primi giorni del mese di gennaio, in maniera tale che gli alunni al rientro dalle vacanze di Natale possano trovare tutto l'edificio completamente agibile. L'importo stimato dagli uffici di Villa Locatelli è di 12-13mila euro circa.
Si appresta a chiudersi definitivamente l'emergenza che a fine ottobre aveva interessato l'edificio scolastico casatese, nel quale il neo dirigente scolastico Renzo Izzi - su indicazione della Provincia - aveva disposto l'immediato trasferimento delle attività scolastiche nella sede principale di Via Misericordia, con tutte le difficoltà del caso, stante la mancanza di aule sufficienti.
Se i lavori di manutenzione della copertura sono stati portati avanti e conclusi in pochi giorni dal Comune di Casatenovo, la scorsa settimana sono stati i tecnici incaricati dalla Provincia ad effettuare delle indagini per rilevare l'eventuale rischio sfondellamento nelle aule, come ci aveva spiegato il consigliere provinciale con delega agli istituti scolastici, Marco Passoni, auspicando un esito positivo dei controlli. E così è stato.
Ad eccezione di due classi di alunni ancora ospitati nella sede di Via Misericordia, la quasi totalità dei ragazzi ha potuto fare rientro nelle aule della succursale. Gli altri faranno lo stesso nelle prossime settimane.
Articoli correlati:
27.11.2019 - Casatenovo, 'Fumagalli': verifiche in corso per valutare il possibile rientro degli alunni
07.11.2019 - Casatenovo, Fumagalli: verifiche in corso in Via Garibaldi. Studenti nella sede centrale
28.10.2019 - Casatenovo, Fumagalli: piove dal tetto, è dichiarata inagibile la sede di Via Garibaldi
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco