Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.284.432
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 04 dicembre 2019 alle 12:29

SS36: doppio sinistro tra Costa e Cibrone in sud, traffico in tilt

Doppio incidente stradale nel giro di pochi minuti sulla superstrada 36 in direzione Milano, tra Costa Masnaga e Cibrone. Secondo le prime informazioni raccolte sul posto - e ancora in attesa di una conferma ufficiale - una Toyota Yaris avrebbe sbandato, finendo contro il guard-rail. A causare l'impatto avvenuto intorno a mezzogiorno (forse) un furgone che, dopo aver tagliato la strada all'utilitaria, si sarebbe dileguato senza fermarsi. La donna alla guida dell'auto, spaventata, non è riuscita ad evitare lo schianto.

In quegli istanti sopraggiungeva una Volkswagen Touareg che, viaggiando lungo la medesia arteria, avrebbe frenato all'improvviso per evitare l'auto e sarebbe stata a sua volta tamponata da un furgone. Per fortuna non si sono registrati feriti gravi, anche se sul posto si sono portate un'ambulanza e un'automedica per prestare le prime cure del caso ai coinvolti, una dei quali ha raggiunto l'ospedale Fatebenefratelli di Erba in codice verde. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza della sede stradale e la polstrada per i rilievi e per ricostruire con esattezza la dinamica anche sulla base delle testimonianze raccolte.

Disagi invece per la viabilità, con la SS36 rimasta parzialmente chiusa al transito (in direzione sud) sino alla rimozione dei veicoli coinvolti e la ''parallela'' inaccessibile stante la presenza del mezzo dei vigili del fuoco. Lunghe code si sono quindi formate sino all'altezza del territorio di Garbagnate Monastero.
In nord invece, dunque verso Lecco, è stata interdetta l'uscita di Nibionno a causa dei controlli che stanno interessando la passerella pedonale a scavalco della SP342, la Como-Bergamo.

Immagini a cura di Edoardo Terraneo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco