Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.132.574
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 16 dicembre 2019 alle 17:27

Dolzago: pranzo e momento di festa per i soci de ''Il Girasole''

Un momento di festa per i membri dell’associazione dolzaghese “Il Girasole” che, domenica 15 dicembre, si sono riuniti per rivivere con tutti i presenti il percorso compiuto durante l’anno e scambiarsi gli auguri per le festività. Un centinaio di persone, tra amici, parenti e simpatizzanti, hanno presso parte al pranzo natalizio condividendo un momento di allegria con i ragazzi e i numerosi volontari dell’associazione.



Nel pomeriggio, presso la palestra comunale, il parroco don Walter Brambilla ha celebrato la messa con tutti gli esponenti del sodalizio; i più giovani hanno rappresentato una scenetta intitolata “Noi, il Tuo volto”, nella quale Zaccheo ricerca Gesù ritrovandolo nel volto dei ragazzi.

“Davvero emozionante la giornata di oggi che ci ha fatto scoprire il senso autentico della solidarietà e del servizio. Fantastici i nostri ragazzi con la rappresentazione della storia di Zaccheo e della nascita del Signore Gesù a Betlemme. Altrettanto profondo il messaggio di don Walter Brambilla durante la Santa Messa che ci ha ricordato che per scoprire il volto di Dio bisogna scendere dai nostri piedistalli, dalle nostre posizioni e dai nostri pregiudizi: basta mettersi in basso al servizio dell'uomo, lì e solo lì possiamo scoprire l'essenza della vita.

''Non dobbiamo andare lontano o cercare dei falsi aiuti, Dio è in mezzo a noi e non smette mai di venirci incontro” ha detto il presidente dell’associazione Pierluigi Manzoni ringraziando calorosamente tutti i volontari che hanno lavorato nel silenzio per la realizzazione della festa e le famiglie che hanno condiviso con i ragazzi questo momento di gioia.

“Auguro di cuore ai volontari, ai ragazzi, alle famiglie, ai sostenitori e ai simpatizzanti di poter scoprire in questo Natale 2019, ormai alle porte, il volto stupendo di quel Dio che si è fatto uomo diventando sempre più l'immagine viva e autentica del Suo volto. Sono convinto che, nel silenzio, potremo davvero dare un volto più bello e più umano alla nostra società di oggi” ha concluso augurando a tutti un gioioso Natale. Al termine della celebrazione i presenti hanno gustato insieme un rinfresco.
Sa.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco