Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.205.518
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 19 dicembre 2019 alle 08:41

Costa: il 21 Villa Beretta apre le porte ai visitatori con tante iniziative

Un pomeriggio di apertura all'esterno del presidio di Villa Beretta di Costa Masnaga con visitatori che si sperimenteranno "pazienti" e uno spettacolo di danza degli ospiti. E' in programma per sabato 21 dicembre un intenso evento, patrocinato dal comune e pensato per avvicinare la struttura riabilitativa alle persone che vi gravitano intorno. Si chiama "Natale è" ed è un'occasione pensata in vista delle imminenti festività.
Si comincerà alle 14 quando è prevista la formazione di sei gruppi per un pomeriggio "esperienziale": i visitatori potranno fare esperienza di ciò che i pazienti affrontano quotidianamente. Si potranno quindi sperimentare sei attività riabilitative praticate all'interno del centro (arte, musica, orto, danza...), non legate alle macchine e agli strumenti tecnologici: alcune di queste attività, infatti, possono essere condotte anche da persone normodotate. Poi verso le 16.15 ci sarà una sorpresa da parte degli operatori dell'ospedale che creeranno un breve momento di svago.
Alle 16.30 è in programma la consueta celebrazione della messa nella cappella e, al termine, verrà proposto lo spettacolo "Lo schiaccianoci" che vedrà la partecipazione di due gruppi di pazienti e tre di danza, uniti insieme. Per rendere possibile a tutti la visione, verrà creato un collegamento tra la chiesa, la portineria e la sala delle conferenze.
"L'idea alla base di questo pomeriggio è nata dopo che a maggio ho portato a Villa Beretta uno spettacolo realizzato con gruppo di giovanissimi della polisportiva San Marco di Cologno Monzese che seguo. In quella sede avevo inserito dei pazienti che avevano partecipato al finale in maniera spontanea" ha spiegato Chiara Minervini, neuropsicologa della struttura che ha organizzato quest'evento in vista delle festività natalizie. "Il primario è stato colpito da quest'esperienza che i pazienti gli hanno riferito essere stata molto motivante. Abbiamo pertanto pensato di organizzare un evento corale dell'ospedale che coinvolgesse tutti ed è nata l'idea di realizzare un nuovo spettacolo costruito apposta con i pazienti. Abbiamo poi inserito un pomeriggio tematico per far aprire le porte all'ospedale". I pazienti stanno preparando lo spettacolo da settembre e durante il pomeriggio verranno messi in vendita anche i prodotti di orto terapia realizzati in questi mesi. Nello spettacolo, pensato come momento di incontro e crescita, sono coinvolte 40 persone di cui 28 sono bambini dell'associazione di danza e 12 i pazienti di Villa Beretta. "Tutto viene equilibrato tra i gruppi perché tutti hanno una parte. È un'integrazione tra normalità e patologia: c'è un rapporto tra grandi e piccoli che si sono già conosciuti e questo è bello per l'apertura sociale che i pazienti potrebbero avere nella comunità" ha dichiarato la professionista. Intorno alle 18.30 è prevista la chiusura dell'evento.

M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco