Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.702.426
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 16 gennaio 2020 alle 17:02

Rex abbassa per sempre le saracinesche, entro febbraio l'apertura con il marchio Unes

Ieri, oggi, al massimo domani. La storia del gruppo Rex Supermercati è praticamente giunta al capolinea, come dimostrano le saracinesche dei punti vendita lecchesi.

Il supermercato Rex di Oggiono

Se non già abbassate in queste ultime ore, entro venerdì 17 gennaio il marchio commerciale fondato decenni fa dalla famiglia Pirovano resterà soltanto un ricordo, impresso nella mente di centinaia di migliaia di consumatori che in questi anni hanno varcato l'ingresso dei negozi di Oggiono, Monticello, Missaglia, Calco, Barzanò e Cesano Maderno. Oltre ai punti vendita Rex, stanno cessando l'attività anche i due Eurospin di Olgiate e Oggiono, facenti parte del medesimo gruppo aziendale passato nelle mani di un nuovo operatore: Unes Maxi Spa, con sede a Vimodrone, nel milanese. Era stato proprio quest'ultimo, lo scorso 21 ottobre, ad aggiudicarsi all'asta tutti e otto gli esercizi commerciali della società con sede principale ad Oggiono, posta prima in liquidazione e ammessa poi, nell'ottobre 2018, al concordato preventivo, omologato lo scorso luglio, a seguito di acclarate difficoltà finanziarie.

I punti vendita di Monticello e Missaglia

L'unica ad aver presentato un'offerta per acquisire tutti e otto gli esercizi commerciali della società, Unes aveva messo sul piatto 25.106.515 euro, non un centesimo in più rispetto al prezzo base fissato nel bando d'asta del pacchetto confezionato dal commissario giudiziale dell'impresa.
Se la notizia della ''fine'' di Rex è stata accolta con profondo dispiacere da molti avventori, un sospiro di sollievo l'hanno tirato i dipendenti; per tutti loro saranno mantenute le stesse condizioni normative e retributive, al netto di un cambio contrattuale, che non inciderà comunque sull'attività svolta.

I punti vendita di Barzanò e Calco

Per quanto riguarda Unes invece, già da questa mattina i tecnici incaricati dalla società si sono messi al lavoro per le opere di riqualificazione dei vari punti vendita, alcuni dei quali - Barzanò, Cesano Maderno e Monticello nello specifico - riapriranno con il nuovo marchio già dalla prossima settimana. Nei primi due casi si tratterà di punti vendita U2; il terzo sarà un ''Viaggiator goloso''. Per tutti gli altri invece, l'avvio ufficiale dell'attività è in programma da inizio febbraio.

Gli Euro Spin di Oggiono e Olgiate

E' questione di ore, e Unes renderà noti in maniera ufficiale i dettagli dello ''sbarco'' nel territorio lecchese. Al momento, tra le notizie certe, vi è la nuova denominazione dei due punti vendita Eurospin, che diventeranno ''Tutt'ok'', mantenendo dunque inalterata la mission di discount, con una diversificazione dell'offerta rivolta alla clientela.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco