Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 223.680.037
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/03/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 65 µg/mc
Valmadrera: 68 µg/mc
Colico: 63 µg/mc
Moggio: 85 µg/mc
Scritto Domenica 19 gennaio 2020 alle 17:01

Oggiono: si è spenta a 87 anni Renza Villa, volontaria dell'oratorio ''sempre con il sorriso''

Se n'è andata col sorriso Lorenza Villa, per tutti Renza, volontaria molto attiva della parrocchia e dell'oratorio di Oggiono. 87 anni compiuti lo scorso 10 ottobre, Renza era molto amata in città per l'aiuto costante che dava a tutti, la sua allegria e le belle parole che riservava sempre a ogni persona che conosceva.

La volontaria Renza Villa

"Da due anni era in casa di riposo qui a Oggiono: si trovava bene per il suo carattere allegro, anche se all'inizio non l'aveva accettato. Ma aveva capito che oramai non poteva più stare da sola, quindi poi si è adattata benissimo e nonostante avesse problemi di memoria, riconosceva i tanti lavoratori della casa di riposo che prima avevano fatto parte dell'oratorio e la facevano sentire come a casa. Nel periodo natalizio ha iniziato a non sentirsi bene e purtroppo da venerdì la situazione è peggiorata: una leucemia fulminante l'ha portata via. Abbiamo fatto fare controlli a Lecco che purtroppo hanno confermato la diagnosi, ma l'abbiamo riportata in struttura perché qui sono preparati ad affrontare questi casi. Venerdì sera la zia diceva di stare bene, ma man mano è stata accompagnata verso la sua ultima meta. Per noi nipoti è stata come una seconda mamma, visto che la nostra purtroppo è scomparsa all'età di 52 anni. Per tutti era un punto di riferimento: ci sarebbe piaciuto che restasse ancora un po' tra noi" ha raccontato la nipote di Renza, che stamattina ha dato la triste notizia su Facebook e ha dato il via a tantissimi commenti commossi da parte dei compaesani della donna, che l'hanno ricordata con grande affetto.

Colonna portante dell'oratorio, anche in casa di riposo riceveva moltissime visite e salutava tutti sempre col sorriso; per i suoi nipoti, che venivano a trovarla da Milano, si preoccupava sempre, mostrandosi premurosa e gentile. Domani alle ore 14 nella chiesa parrocchiale sarà celebrato il funerale da don Donato Vicini, che la ricorda ancora con affetto dopo il periodo trascorso a Oggiono come sacerdote nei primi anni 2000. Tantissimi i bei ricordi condivisi nel gruppo Facebook dedicato alla cittadina: c'è chi ha rievocato alla memoria le domeniche passate al banchetto dei dolci dell'oratorio con Renza e suor Onorina, altra figura importantissima a cui è stata intitolata la piazzetta che porta all'oratorio, e chi la ringrazia per aver prestato aiuto e sostegno, soprattutto alle tante generazioni di bambini e ragazzi che hanno frequentato le scuole e l'oratorio di Oggiono.
R.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco