Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.784.529
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 23 gennaio 2020 alle 13:52

Corbetta (Lega): ''Asfalto della SS36 è un colabrodo, a rischio la sicurezza degli utenti''

Alessandro Corbetta
"L'asfalto della Valassina è un colabrodo e può causare incidenti anche gravi o mortali. Anas intervenga immediatamente: in ballo c'è la sicurezza di migliaia di automobilisti, lavoratori e motociclisti" E' quanto richiede il consigliere regionale della Lega Alessandro Corbetta, che oggi ha inviato una lettera ai vertici regionali di ANAS.
"Sulla Statale 36 - afferma Corbetta - vi sono diversi tratti di strada molto dissestati che creano problemi di sicurezza agli automobilisti e soprattutto ai motociclisti. Ho deciso quindi di scrivere una lettera per richiamare l'attenzione di ANAS sul problema della manutenzione dell'asfalto sulla Statale 36, in particolare nel tratto fra l'uscita di Veduggio con Colzano e Cinisello Balsamo, ma anche nel lecchese".
"L'intervento - continua il consigliere regionale - è di assoluta urgenza, anche in considerazione del fatto che si tratta di una delle strade più trafficate del Paese e nello stesso tempo la più pericolosa d'Italia, dove avvengono più incidenti. Lo dicono i dati: 9,8 incidenti per chilometro e, solo per quanto riguarda il tratto della SS36 in provincia di Monza e Brianza, vi sono stati nel 2018 ben 217 incidenti che hanno causato 2 morti e 319 feriti".
"Impossibile parlare di sicurezza - prosegue Corbetta - in assenza di un manto stradale adeguato. La Statale 36, per i suoi volumi di traffico, necessita una manutenzione comparabile alle principali autostrade italiane, con importanti investimenti sull'infrastruttura e sulla sicurezza dei fruitori. Anas - conclude Corbetta - deve intervenire immediatamente".
.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco