Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.279.948
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 24 gennaio 2020 alle 18:05

Asfalti sulla SS36 e CO-BG: il lettore che scrive ad Anas ha ragione. Ma il sindaco di Nibionno e presidente della Provincia, non può fare nulla?

Il lettore che scrive ad Anas ha pienamente ragione. Io invece vorrei segnalare il problema non di rumore, ma di pericolo che esiste nel tratto Nibionno-Calco (strada che percorro quattro volte al giorno), in particolare la zona nei pressi del ponte ferroviario a Bulciago.
I camion si devono fermare altrimenti, a causa dell'ondulazione dovuta ad un asfalto da terzo mondo, si urterebbero fra loro. Anzi i mezzi in transito subiscono gravi danni per le buche coperte in modo appariscente.
Ma il sindaco di Nibionno, oltre ad essere primo cittadino e presidente della Provincia di Lecco, molto attento alla prevenzione stradale mettendo gli autovelox sulla SS36, perchè non fa asfaltare le strade come fa la Provincia di Como, invece di chiudere le buche (vedi tratto Lambrugo-Como)?
Quella zona ultimamente è stata rifatta in più punti in modo intelligente. Potrei pensare che il radar sulla SS36 forse non sia posizionato per prevenzione, ma per fare cassa.
Rino Barbieri
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco