Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.613.472
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 13 febbraio 2020 alle 11:48

Nibionno: pulizia della roggia di Tabiago, liberata da vegetazione e rifiuti

Nell'ambito della operazione Fiumi Sicuri indetta dalla Regione Lombardia, il Gruppo di Protezione Civile di Nibionno è intervenuto nella roggia di Tabiago, affluente del Lambro, per liberarla dalle molte piante ed arbusti caduti nel greto del torrente.

L'accumularsi della vegetazione precipitata dalle sponde scoscese costituiscono un pericolo per il formarsi di dighe che non permettono il normale flusso dell'acqua soprattutto in occasione di forti precipitazioni.

Purtroppo è stata trovata anche molta immondizia: plastica, teli, copertoni e addirittura un vecchio frigorifero che sono stati tolti dal letto del torrente, in attesa di essere trasportati in discarica.

Occorreranno altri due interventi per liberare il torrente fino all'immissione nel Lambro.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco