Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.284.891
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 21 febbraio 2020 alle 14:19

Pallamano Molteno: sfida contro Torri

Giacomo Redaelli e Esteban Alonso
Siamo arrivati ad un momento importante della stagione, per quanto concerne il campionato nazionale in serie A2 di pallamano. Siamo alla quinta giornata di ritorno, e nel prossimo turno, il calendario propone la sfida tra il Salumificio F.lli Riva Molteno, ed il team vicentino del Torri di Quartisolo. Appuntamento per il big match alle ore 20 al PalaSangiorgio di Molteno.
La sfida mette di fronte la seconda e la terza in classifica del girone A. Il Salumificio F.lli Riva Molteno vuole continuare a rimanere ovviamente ai vertici della classifica ed il Torri certamente non verrà certo a Molteno come spettatore, ma vorrà vincere questa sfida come ha dichiarato in un intervista sul sito della società Alberto Nicoletti :  "Partita difficile contro una formazione che punta al salto di categoria e che si è ulteriormente rafforzata a gennaio. Ma noi vogliamo fare lo sgambetto al Molteno".
Sarà sicuramente una bellissima sfida, abbiamo sentito il nostro dirigente Gianni Breda per la presentazione di questo match:  "Il Torri è una squadra certamente basata su un ottimo progetto, grazie anche alla scelta lungimirante della sua dirigenza che ha voluto e affidato il compito di direttore tecnico al croato Robert Havlicek, persona molto seria e preparata che conosce molto bene le realtà della pallamano italiana. Certamente la crescita tecnica ed il gran numero di giovani che si è avvicinato a questo sport, a Torri di Quartisolo è da assegnare in buona parte alle sue capacità. Tornando alla gara di sabato, la formazione che ci attende è molto preparata, sia dal punto di vista tecnico che della tenuta fisica. Gli uomini di punta sono i talentuosi Nicolò Zennaro e Simone Gherardi: il primo è un centrale di movimento con grande capacità realizzativa ma dotato anche di ottima visione di gioco e di attitudine ai passaggi smarcanti; il secondo, proveniente dal Romagna come il nostro Andrea Dall'Aglio, anche lui giocatore di prima linea, bravo nell'uno contro uno, e molto prolifico in fatto di reti realizzate (una media di 6 nelle prime 4 partite). Non è un caso se hanno fatto soffrire il Tirol in quel di Innsbruck, unica gara persa per i primi in classifica, ed altrettanto combattuta la partita di ritorno sempre con Tirol la scorsa settimana, persa di poche reti''.
Torri attualmente occupa la seconda posizione tra le squadre che hanno diritto ai play off, con due punti di vantaggio sulla terza, ma arriva da un periodo difficile in cui ha rimediato 3 punti in 4 gare: per il morale e per la classifica, i vicentini arriveranno a Molteno determinati, forti del risultato dell'andata (pareggio ndr), e per tentare di tornare a casa con l'intera posta.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco