Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.780.429
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 12 marzo 2020 alle 16:13

Coronavirus: la situazione è molto seria. Ecco cosa fare per evitare il contagio

Il dottor Alberto Zangrillo
La situazione relativa all’emergenza Corona Virus è seria.
La caratteristica principale di questo Virus è la particolare contagiosità che porta ad un numero di soggetti positivi ma asintomatici molto elevata.
La percentuale di casi gravi non è di per se maggiore a quella della comune influenza proprio perché si calcola su un numero di soggetti positivi che è molto più alto di quello ufficialmente declamato, ogni giorno, dalla Protezione Civile.
In altre parole il vero pericolo di contagio è determinato da quell’80% di persone Covi positive che, non avendo sintomi, sono potenziali portatori di contagio.

Cosa è utile, anzi OBBLIGATORIO fare:
- Rimanere a casa se non si ha un vero motivo per uscire.
- Isolarsi in quarantena di 14 giorni se si hanno sintomi quali febbre e tosse ( avvisare il proprio MMG).
-Tenere comportamenti di protezione verso il prossimo ( mantenere distanze di almeno due metri ).
- Se entriamo in spazi pubblici usare una protezione per il volto ( foulard in assenza di mascherina).
- Considerare che ogni superficie può essere fonte di contagio ( la classica maniglia ).
- Lavare subito le mani con disinfettante e non toccare bocca, naso e occhi se non certi di aver disinfettato le mani.
- Fare in modo che le persone più fragili possano essere rifornite del necessario senza obbligarli ad uscire.
- Chiamare il pubblico soccorso solo se realmente necessario.

Ognuno di Voi, può dare un contributo essenziale e decisivo per arrestare la progressione del contagio.
Prof.Alberto Zangrillo - HD San Raffaele
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco