Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.076.212
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 19 marzo 2020 alle 12:54

Viganò: le maestre dell’asilo con i bimbi festeggiano i papà

In questo periodo segnato dall'emergenza Coronavirus le insegnanti e la coordinatrice della scuola dell'infanzia Antonietta Sala Nobili di Viganò, stanno cercando di alleviare l'assenza delle lezioni con tanti piccoli video predisposti per i più piccoli. Per questa settimana, le maestre hanno pensato, vista la ricorrenza, di dedicarla tutta alla festa del papà che si celebra proprio oggi giovedì 19 marzo. Nel programma della settimana preparato appositamente e inviato alle famiglie, per la giornata di oggi si legge infatti: "Oggi è proprio la festa del papà, per festeggiare prepariamo una torta! Ci sarà un tutorial con tutte le istruzioni! Ma non solo...leggiamo insieme un libro! E per tutti i nostri genitori un momento di riflessione con la nostra coordinatrice Daniela. Infine per concludere la giornata una preghiera".


Questa settimana speciale, iniziata lunedì con attività e giochi proposti ai bambini, terminerà domani con la lettura di una bella storia e la realizzazione di un disegno a tema. Tante sono poi state le poesie per i papà che i bambini hanno dedicato a loro nei giorni scorsi, e non è mancato neppure il divertimento perché insieme ai genitori i più piccoli hanno realizzato un simpatico gioco da usare insieme in questi giorni.

Una delle poesie che infine è stata più letta e recitata in questi giorni è quella che sottolinea l'ammirazione e il bisogno di protezione che ciascun bambino nutre nei confronti del proprio papà, una delle figure di riferimento che lo accompagnerà per tutta la vita: "Al mio papà. Papà cammina dritto, cerca di non sbandare perché sulle tue impronte devo camminare! Io seguo la tua strada per diventare grande e poi spiccare il volo più forte e più importante! Per ora sono piccino e guardo verso te, mi curi mi proteggi e fai tutto per m! il bene che ti voglio non può star scritto qui, è grande come il mondo più grande di così! Più grande del grandissimo, più forte e ancor di più. Lo sai vero, papà? Il mio esempio sei tu!!". Con questi messaggi e attività le maestre Daniela, Ersilia, Lidia, Chiara, Elisa e Sonia vogliono lanciare un messaggio a tutte le famiglie e comunicare loro che sono vicine nonostante la lontananza.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco