Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 274.075.692
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 22 marzo 2020 alle 10:02

Grazie da un operatore sanitario

Sono un operatore sanitario originario di Barzanò e lavoro all'ospedale di Cantù, presidio simile a quello di Merate. Volevo ringraziare tutte le persone che stanno sostendo noi che siamo in trincea, ''al fronte'' in questa guerra contro un nemico invisibile.
Volevo invitare i sindaci del vostro territorio a seguire l'esempio del sindaco di Costa Masnaga che ha esposto la bandiera listata a lutto all'entrata del cimitero come segno di vicinanza della comunità a chi ha perso un caro in queste tragiche e drammatiche circostanze. Penso allo strazio dei cari e alle immagini delle bare di Bergamo, persone decedute, conosciute e magari attive nelle comunità. Grazie per la vostra vicinanza.
Volevo sottolineare il gesto silenzioso dell'alpino per ricordare le persone che sono andate avanti; persone che hanno visto gli orrori della guerra e ora soccombono a causa di questo nemico invisibile. Non dobbiamo dimenticarli.
Silvio Mapelli
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco