Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 223.175.128
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/03/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 65 µg/mc
Valmadrera: 68 µg/mc
Colico: 63 µg/mc
Moggio: 85 µg/mc
Scritto Martedì 24 marzo 2020 alle 09:33

Casatenovo: Simone Fumagalli (mago Enimós) regala ai più piccoli un po' di...allegria

Il divertimento per grandi e piccini non si ferma neanche in questo periodo di quarantena e ritiro forzato causati dall'emergenza Covid-19.
Alle 16.30 di domenica pomeriggio infatti, il mago Enimós si è esibito in diretta facebook dal salotto di casa sua, intrattenendo per qualche ora i bambini di tutta Casatenovo e non solo, e distraendoli da questa situazione di disagio che la società sta affrontando.

Il mago Simone, in arte Enimós

Simone Fumagalli, in arte Enimós, da sempre innamorato del palcoscenico, si esibisce con questo nome in spettacoli di magia da oramai diversi anni. ''E' iniziato tutto quando ero piccolo: un collega di lavoro di mio padre performava alle feste di compleanno e io gli facevo da assistente, proprio per il gusto di stare davanti a un pubblico" ci ha spiegato facendo riferimento al suo percorso. ''Col tempo poi, la cosa si è evoluta da sola, e ho deciso di iniziare a fare spettacoli per conto mio, finché non sono arrivato a fare esibizioni tutte le settimane nelle piazze, nelle scuole, negli asili, nei teatri e alle feste di compleanno. I miei studi di recitazione e teatro poi, mi hanno sicuramente aiutato''.

Ed è stato proprio in occasione dell'annullamento di alcuni suoi appuntamenti previsti per questi mesi che al mago è venuta questa singolare idea, riuscendo, anche a distanza, a mettersi a disposizione dei più piccoli e a farli divertire. ''In questo periodo avevo in programma tantissimi spettacoli in diverse scuole e teatri, sia per Carnevale sia per Pasqua, ma purtroppo sono saltati tutti per cause di forza maggiore" ha spiegato. ''Devo dire che mi dispiaceva cancellare tutto, anche perché oramai i bambini mi conoscono e spesso ci rimangono male... così ho deciso di rimediare e, prendendo spunto da cantanti, attori e musicisti che hanno già adottato il metodo delle dirette sui social network per continuare con le loro attività, ho deciso di provare anche io e fare quest'esperimento".

Un'immagine di repertorio di una sua esibizione

Infatti, è la prima volta che Enimós si esibisce così, ma il mago è riuscito a superare rapidamente gli ostacoli e le differenze che si possono riscontrare in questo tipo di performance, arrivando a catturare l'attenzione di ben 850 persone. ''Sono abituato ad avere il pubblico davanti e a interagire con lui, rispondendo alle sue reazioni, creando un vero e proprio botta e risposta. Perciò questa volta, dovendomi esibire solo davanti a un iPad, inizialmente non sapevo come muovermi e come comportarmi, ed è stata una cosa nuova anche per me, ma è bastato poco per prendere la mano e riuscire a far divertire i bambini anche così, e alla fine la diretta ha avuto un riscontro molto positivo, molte persone sono rimaste contente e mi stanno mandando messaggi di ringraziamenti".

L'esibizione di Enimós è stata infatti un momento per intrattenere i bambini e far fare loro anche un po' di attività fisica, senza dimenticare il divertimento, tra conigli, fuoco, parole d'ordine, scimmie, mostri, lavagnette, bacchette magiche... e Barbara d'Urso.

Tanto è stato l'apprezzamento e il riconoscimento ricevuto che Enimós ha deciso che proverà a riproporre altri eventi di questo tipo, diluiti nel tempo e caratterizzati da temi diversi, per tenere impegnati i bambini e far passare loro del tempo divertendosi. La sua diretta, in ogni caso, è ancora disponibile in replica sulla sua pagina facebook a questo link.

Insomma, nonostante la distanza, la magia e il divertimento di Enimós sono arrivati nelle case di tutti i Casatesi e dintorni, portando loro un po' di gioia e serenità.

G.G.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco