Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.062.532
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 29 marzo 2020 alle 11:28

Da Umberto Colombo una poesia (e raccomandazioni) sul Coronavirus

Il Coronavirus sembra proseguire senza sosta la diffusione. Visto il perdurare del virus, Umberto Colombo, cittadino di Garbagnate, ha voluto trascrivere in una poesia le raccomandazioni impostaci. In un modo simpatico, ci ricorda le misure che dobbiamo adottare per evitare la diffusione della polmonite interstiziale e ben note a tutti: lavarsi spesso le mani, evitare di mettere le mani sul volto, mantenere una distanza di un metro da altre persone, essere accorti in caso di starnuti, restare a casa. Soprattutto, il signor Colombo ci ricorda a cosa servono queste raccomandazioni: a tenerci stretta la vita, la nostra e quella delle persone a cui volgiamo bene.

Umberto Colombo

Coronavirus - raccomandazioni

Al portento! è tornato il carnevale
rimettiamoci la maschera sulla faccia
non per gioco ma per questo male
ci viene imposto ci piaccia o non ci piaccia


lavarsi le mani e non toccarsi gli occhi
stare tra di noi ad un metro di distanza
non starnutire aperto per via dei fiocchi
e cerca di stare a casa con costanza


non fare gruppo, ne ballo, ne contatto
il mondo gira ancora ma in senso inverso
l'amore è per noi stessi, e qui sta il fatto
vogliamoci bene il mondo non è perso


sta a noi il volerlo in toto preservare
ci è stato detto non siate difettosi
guardatevi negli occhi intesi a ragionare
e tutto tornerà a posto per simbiosi


la vita è nostra ed è molto importante
cerchiamo di tenerla stretta e riparata
L'onore su di noi non è viaggiante
la cura è certa e la pandemia è sistemata

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco