Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.309.924
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 31 marzo 2020 alle 15:55

Incendio sul Monte di Brianza. Parla il Codacons

Un incendio divampato sulle pendici del Monte di Brianza ha bruciato diversi ettari di bosco. Le fiamme si sono propagate sul versante occidentale tra Colle Brianza e Santa Maria Hoè a monte dell'abitato di Giovenzata. Non si esclude che siano state appiccate di proposito.

Per domare il rogo i piloti di un elicottero dell'anticendio regionale hanno "attaccato" il fronte del fuoco dal cielo effettuando la spola più volte per effettuare diversi sganci di acqua. I pompieri del comando provinciale di Lecco e del distaccamento di Merate insieme ai volontari dell'antincendio della Comunità montana sono invece intervenuti via terra in una zona impervia e difficilmente accessibile, allestendo linee tagliafuoco per arrestare l'espandersi dell'incendio. Ci sono volute alcune ore per risolvere la situazione ed estinguere completamente il fuoco.

"Necessari accertamenti sulle cause che hanno determinato il divamparsi del rogo. Simili episodi sono in grado di arrecare grossi danni all'ambiente e ai cittadini - commenta il Presidente del Codacons Marco Donzelli.

La nostra Associazione da sempre attenta e sensibile a tali problematiche, interviene affinché si accerti, in particolare, se siano state o meno adottate tutte le necessarie cautele dirette ad evitare il verificarsi di tali gravi episodi. Per questo presenteremo esposto alla Procura della Repubblica."

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco