Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 298.349.000
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 02 aprile 2020 alle 17:10

Sirone, volley: disegni per colorare il campo di colori

Disegni per contrastare il virus, nell'attesa di ritrovarsi presto in palestra per gli allenamenti e sul campo per sfidare le squadre avversarie.
Il Gruppo Sportivo Oratorio Sirone per continuare il rapporto, in questo momento interrotto, tra famiglia, squadra e società e per non lasciare riempire questo spazio di vuoto proprio ora che non ci si può guardare negli occhi, stringersi la mano ed esultare nei campi da gioco, ha lanciato una sfida alle proprie atlete per colorare le giornate che sembrano essersi fermate e aver perso la vitalità che le nostre atlete ci regalano ogni volta con un sorriso, un'arrabbiatura o un urlo di gioia.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


"Riempiamo il nostro campo di colori" è il titolo del gioco che proposto alle ragazze della società. "Il gioco consisteva nel presentare un disegno o un lavoretto manuale riguardante il periodo attuale e lo sport, e abbiamo visto che le ragazze hanno avuto delle belle idee per sconfiggere il virus" ha riferito il presidente Carlo Canali. "Dalle più piccole alle più grandi hanno saputo riempire questo spazio con semplicità, ma anche con molta passione e precisione lanciando un messaggio di speranza per tutti noi". Tutte le opere sono state pubblicate sulle pagine Facebook (Asd Gso Sirone volley) e Instagram (Gso Sirone volley) dove ognuno poteva mettere la propria preferenza e inoltre, collegandosi a un link, era possibile indicare le opere più belle.
"Ci auguriamo che tutto questo finisca presto per riabbracciare le nostre squadre e ritrovarci insieme sul campo" ha concluso Canali.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco