Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 230.712.547
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 30/06/2020

Lecco: V.Sora: 118 g/mc
Merate: 149 µg/mc
Valmadrera: 152 µg/mc
Colico: 125 µg/mc
Moggio: 150 µg/mc
Scritto Giovedì 02 aprile 2020 alle 18:47

Destinati a Inrca 7 ventilatori polmonari dalla CRI di Milano

Figura anche l'Inrca di Casatenovo - e in particolare il reparto di pneumologia dell'ospedale Mandic di Merate - fra i destinatari della donazione di ventilatori polmonari a cura della Croce Rossa di Milano. Il sodalizio ha infatti ricevuto da Bank of China cinquanta preziosissimi strumenti e li ha dati in comodato d'uso, in accordo con il Comune di Milano, la Regione Lombardia e il Dipartimento di Protezione Civile, agli ospedali dei territori più colpiti.

La visita dell'assessore Gallera e del vicesindaco Scavuzzo presso la sede di Croce Rossa Milano

Stamani presso il polo logistico di Croce Rossa di Milano a Segrate si è tenuta una simbolica cerimonia di consegna all'assessore regionale al welfare Giulio Gallera e alla vicesindaco della città, Anna Scavuzzo, dei dispositivi medici, direttamente dalle mani del presidente di CRI Milano, Luigi Maraghini Garrone.



Essi però, risultano già tutti funzionanti: cinque sono stati trasferiti al Fatebenefratelli Sacco, sette all'Humanitas, tre all'Auxologico, cinque al Gavazzeni di Bergamo, quattro all'Inrca di Casatenovo e sette al nuovo ospedale allestito presso l'ex Fiera di Milano che aprirà lunedì. Inoltre cinque ventilatori sono stati assegnati a strutture ospedaliere identificate dalla Regione Veneto, cinque dalla Regione Piemonte e cinque ventilatori saranno destinati agli ospedali da campo della Croce Rossa Italiana.

Per quanto riguarda la donazione a Inrca, i dispositivi, giunti a Merate nella giornata di lunedì, sono destinati alla semi-intensiva del reparto di pneumologia del Mandic, gestito come noto da medici e operatori sanitari dell'istituto anconetano, in forze presso la sede casatese di Monteregio.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco