Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 228.435.705
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 27/04/2020

Lecco: V.Sora: 148 µg/mc
Merate: 92 µg/mc
Valmadrera: 103 µg/mc
Colico: 91 µg/mc
Moggio: 125 µg/mc
Scritto Lunedì 06 aprile 2020 alle 09:15

Casatenovo: dal 'Fumagalli' pc anche agli studenti senza, per garantire la didattica

L'istituto Graziella Fumagalli di Casatenovo
L'inizio della quarantena, con la conseguente sospensione delle lezioni, ha costretto le scuole di tutta Italia ad affrontare una situazione emergenziale che ha pochi precedenti nella storia recente (bisogna forse tornare indietro fino ai terribili anni della Seconda Guerra Mondiale per trovare qualcosa di analogo).
Di fronte a un tale scenario, l'Istituto Graziella Fumagalli di Casatenovo si è da subito attivato per allestire un sistema efficace di didattica a distanza. Oltre a permettere agli alunni di continuare a seguire le lezioni e di sostenere verifiche e interrogazioni, si è innanzitutto cercato di mantenere, pur nel virtuale, un "contatto" con loro, alla scopo di garantire una continuità col percorso scolastico intrapreso nel primo quadrimestre.
Per perseguire questi importanti obiettivi sono state realizzate delle classi virtuali tramite il pacchetto "GSuite". Ogni alunno, con il proprio account Google, ha così potuto iniziare a frequentare le lezioni tenute a distanza dai propri docenti, in videoconferenza, e a interagire con loro, con gli insegnanti di sostegno e con i compagni. Pur seguendo il normale calendario scolastico, si è impostata una didattica più leggera, con lezioni brevi, facilmente fruibili, arricchite dalla messa a disposizione di materiali scaricabili.
''Al netto dei disagi provocati dal difficile momento che stiamo vivendo, la didattica a distanza non è stata solo un palliativo, ma ha rivelato anche alcuni aspetti positivi: gli studenti, ad esempio, sono stati chiamati a diventare ancora più protagonisti della scuola continuando a dimostrare serietà e puntualità a lezione e nello svolgimento dei compiti. Sia per loro che per i docenti, poi, il passaggio forzato alla dimensione virtuale è stata anche un'occasione per conoscere meglio le opportunità didattiche offerte dall'informatica, arricchendone ulteriormente il bagaglio esperienziale. Per venire incontro alle esigenze di quegli alunni che non disponevano di dispositivi informatici adatti, la scuola sta provvedendo a distribuire alcuni pc portatili e provvederà ad acquistarne altri con i finanziamenti messi a disposizione dal Governo'' hanno fatto sapere dalla scuola casatese diretta dal professor Renzo Izzi.

VIDEO



Un ulteriore supporto alla didattica è stato offerto dal progetto "Fumagalli Social". L'Istituto ha sfruttato i suoi canali social ufficiali per presentare video di ricette elaborate dai ragazzi dell'indirizzo enogastronomico - presenti pure sui canali social del Comune di Casatenovo, con cui è stata firmata una convenzione - e anche per condividere schemi, appunti e presentazioni di quasi tutte le materie.
I risultati della didattica a distanza, a oggi, sono più che soddisfacenti. ''Naturalmente la partenza non è stata facile e sono occorsi alcuni giorni per elaborare un valido piano educativo alternativo. Tuttavia i docenti, con il dirigente a fare da direttore d'orchestra, hanno saputo reagire prontamente, sfruttando le risorse informatiche per fare "rete" quanto prima con i colleghi e con gli studenti. Il passaggio alla "scuola virtuale" è stato quindi meno traumatico del previsto e - pur con tutti i limiti del caso - l'obiettivo di garantire una continuità di percorso è stato pienamente raggiunto'' il bilancio tracciato dalla scuola.
Articoli correlati:
21.03.2020 - Coronavirus: al Fumagalli lezioni online. Il preside, ''grande impegno e adattamento''
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco