Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 283.596.684
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 16 aprile 2020 alle 11:42

Cassago: è scomparso a 77 anni Silvano Crippa, pittore ed ex docente di musica

Silvano Crippa in una foto condivisa su Facebook
È venuto a mancare nelle scorse ore una figura storica e amatissima a Cassago: il professor Silvano Crippa, classe 1942. Una persona molto attiva a coinvolta a trecentosessanta gradi nella vita sociale e culturale cassaghese, un grande amante dell'arte e della pittura in particolare.
A Cassago Crippa è stato professore di musica presso la locale scuola media e ha sempre tenuto a portare avanti progetti creativi e culturali con i propri ragazzi in collaborazione anche con l'amministrazione comunale. Oltre alla musica, la sua grande passione era però l'arte che dopo tanti anni di esperienza sul campo come pittore, gli ha permesso di ottenere premi per il merito e anche di organizzare mostre per esporre le proprie opere anche al di fuori del territorio cassaghese. I suoi quadri non hanno mai avuto un soggetto fisso, una tendenza che ha sempre rispecchiato la sua dinamicità artistica e che lo ha invece portato ad approfondire spesso paesaggi e ambienti naturali diversi e talvolta anche stili e linee appartenenti all'arte moderna.
In paese sono in tanti a possedere in casa una sua opera o anche solo una bozza; fra questi anche l'amico di una vita, Armando Crippa - presidente di Cassago chiama Chernobyl ed ex amministratore comunale - che ora più che mai custodirà questi quadri come un ricordo prezioso. "Ci conoscevamo molto bene: i miei figli erano stati suoi alunni quando insegnava alla scuola media e per me è sempre stato un ottimo pittore, un uomo dalla sensibilità artistica molto accentuata e fine. Ho appreso ovviamente con molto dispiacere la notizia della sua scomparsa, ma per fortuna casa mia è piena di suoi quadri e le sue opere saranno il più bel ricordo che conserverò di lui per sempre" ha raccontato Crippa, esprimendo la sua vicinanza anche alla famiglia di Silvano, in particolare alla moglie Felicita e alla sorella Carla.

Alcune opere di Silvano Crippa. Sopra quelle realizzate per l'amico Armando,
sotto le immagini pubblicate sul sito dell'associazione Sant'Agostino

Il 77enne si è spento dopo un breve ricovero in ospedale dove era stato trasferito sul finire della scorsa settimana; le sue condizioni sono però peggiorate progressivamente, sino al decesso.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco