Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.609.052
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 24 aprile 2020 alle 09:39

Castello, Covid: confermata l'apertura del 'centro rifiuti'

Lo scorso sabato è stato riaperto il centro comunale di raccolta dei rifiuti situato in località Brianzola. In una prima fase l’accesso è stato consentito per il solo conferimento dei rifiuti di tipo vegetale, come lo scarto del verde derivante dalla sistemazione dei giardini, e per il deposito dell’olio esausto da destinare al riciclo. Questa settimana il centro è rimasto aperto solo nella giornata di mercoledì ed è stato possibile conferire anche altre tipologie di rifiuti. Visti i buoni risultati raggiunti con il sistema di accesso ad orari predefiniti, sulla base dell’ordine alfabetico dei cognomi, la sperimentazione continuerà anche nelle prossime settimane.
«Lo scorso sabato – ha spiegato il vicesindaco Pirovano – c’è stato un buon afflusso ordinato. I cittadini hanno rispettato le regole conferendo solo i rifiuti consentiti. Sono giunte molte persone, ma tutto è stato fatto in modo molto ordinato rispettando le regole. Mercoledì è stato aperto a tutti i rifiuti tranne l’inerte ed è andato tutto bene e in ordine. La prossima settimana continuerà l’apertura con la possibilità di conferire tutti i rifiuti con l’accesso sempre scaglionato in  base all’ordine alfabetico».
Le prossime aperture sono programmate per mercoledì 29 aprile e sabato 2 maggio. Negli orari mattutini dalle 9 alle 11 potranno accedere i cittadini il cui cognome inizia con una lettera compresa fra la “A” e la “L”, mentre negli orari pomeridiani, dalle 14 alle 16 l’accesso sarà consentito agli abitanti i cui cognomi iniziano con le lettere comprese dalla “M” alla “Z”. Resta l’invito a esporre sul cruscotto dell’auto un cartello con il proprio cognome ben visibile e recarsi presso il centro di raccolta utilizzando la mascherina protettiva e i guanti.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco