Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.191.342
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 11 maggio 2020 alle 18:58

Costa: a 95 anni, è mancato don Francesco Carlo Mambretti

È mancato ieri, domenica 10 maggio, a 95 anni, don Francesco Carlo Mambretti, sacerdote nato a Costa Masnaga nell'aprile del 1925.
Il suo percorso pastorale è stato piuttosto lungo: dopo essere stato ordinato sacerdote nel duomo di Milano, nel settembre 1953, aveva cominciato il suo ministero come vice rettore del collegio di Arona, incarico che ha ricoperto fino al 1955 quando è tornato in Brianza. Fino al 1968 è stato vicario parrocchiale a Besana Brianza, prima di diventare cappellano dell'ospedale di Desio per sette anni e poi parroco a Lesmo, dove era rimasto fino al 1982.

Un paio di immagini di don Francesco (al centro nella prima immagine e ultimo a destra nella foto sotto)

In seguito, ha ricoperto un lungo incarico - fino al 2004 - come cappellano nella Rsa "La piccola casa del rifugio" di Milano. Negli stessi anni è stato residente in Santa Maria Liberatrice a Milano e ha svolto il servizio di aiuto penitenziere della Veneranda Penitenzieria del Duomo. Fino al 2015, è stato residente a Nova Milanese prima di raggiungere la Residenza San Camillo a Besana Brianza, dove ieri è spirato.
In svariati momenti è tornato al suo paese natio, soprattutto in occasione degli anniversari di ordinazione sacerdotale. Durante una di queste celebrazioni per ricordare il suo percorso, a proposito delle numerose funzioni officiate di cui aveva scrupolosamente tenuto conto, aveva detto: "In ogni messa il mio grazie a Dio è salito. Un secondo grazie lo riservo alle persone che mi hanno preparato e condotto al giorno dell'ordinazione sacerdotale del 19 settembre". A testimonianza di come la sua fede, con il passare degli anni, fosse rimasta molto forte.
Don Francesco era stato anche primo sacerdote della parrocchia di San Carlo Borromeo in Cibrone, eretta nel 1949 dal Beato Alfredo Ildefonso Schuster staccando la frazione nibionnese dalla parrocchia di Costa Masnaga. In occasione della sua prima messa, aveva recitato l'omelia Monsignor Giovanni Colombo, allora Rettore Maggiore dei Seminari Milanesi che, dopo una decina d'anni, diventò Arcivescovo di Milano.
Nel 2018, don Francesco aveva ricordato il sessantacinquesimo anniversario di ordinazione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco