Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.262.467
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 14 maggio 2020 alle 20:13

Benvenuta Fibra Ottica...ma non per tutti

diddscalia
"Benvenuta Fibra Ottica"
Lo annuncia con gioia, ufficialmente, il sito del Comune di Cassago. Sono passati diversi anni dal primo scavo e finalmente leggiamo:
"La fibra ultraveloce di OpenFiber è arrivata: è iniziata la fase di commercializzazione del servizio."
Veniamo quindi invitati sul sito di OpenFiber, perché come detto la fibra è loro, per verificare la copertura della nostra abitazione.
Sorge immediatamente un dubbio: siamo cittadini, abbiamo tutti noi atteso ed osservato per anni le minitrincee riempite di rosa nel nostro Paese, cosa dovremmo verificare?
Facciamo alcune prove, ovvio non le principali vie:
" Via Martin Luther King xx"
" Il tuo indirizzo non è ancora raggiunto dalla fibra."
Spostiamoci su Tremoncino, sarà un errore di database "Via Fontana xx"
" Il tuo indirizzo non è ancora raggiunto dalla fibra."
Riproviamo "Vicolo Capagiolo xx"
" Il tuo indirizzo non è ancora raggiunto dalla fibra."
Le risposte sono due, o il database è obsoleto, oppure "benvenuta fibra ottica...quasi per tutti".
Qual è allora la copertura del paese? 70% 80% 90%?
Ci saremmo aspettati, dopo tutto questo tempo, il 100% perché tutti i cittadini hanno eguale diritto di accesso a questo servizio, ma se così non fosse stato possibile, per motivi a noi sconosciuti, sarebbe stato più opportuno prendersi il disturbo di fare un comunicato, a mo' di vecchia scuola, invece che un post clickbait su Facebook. Bisognerebbe spiegare chi rientra nella copertura della fibra a banda ultra-larga oggi e chi invece rientrerà domani; perché qualcuno rientra oggi e perché qualcuno entrerà domani; infine, quando sarà questo domani.
Ad oggi, mettendosi in contatto con uno degli operatori "a nostra disposizione" veniamo invitati ad attendere oppure a rivolgerci alla nostra amministrazione per sapere con quando la nostra via verrà cablata, diciamo che si sta creando un paradosso, siamo un circolo vizioso di inviti reciproci senza fine.
Altra considerazione, sarebbe forse opportuno creare una sezione dedicata sul sito del comune per delle FAQ, in cui raccogliere nello specifico caso di Cassago le richieste cicliche che già da ieri inondano i social network dell'amministrazione, per altro senza risposte ufficiali; così come prima di annunciare " l'Amministrazione Comunale  sta definendo i termini per un incontro pubblico  virtuale" sarebbe stato utile fare al contrario organizzare e poi comunicare; insomma "cambiamento, cambiamento".. non è cambiato nulla, anzi!
Ricordiamo per altro, che, come scritto nella delibera pubblicata nell'estate del 2017 dall'Autorità Garante delle Comunicazioni (Agcom), la banda larga ad almeno 2 Megabit è un "servizio universale", ossia uno di quei servizi (come l'acqua, il gas o la semplice linea telefonica) che non possono essere negati a nessun cittadino: non siamo partiti per niente bene.
Oggi cosa chiediamo? (oltre alla verifica dei database di OpenFiber e all'aggiornamento delle FAQ che risultano datate "2017"):
Se non già stato fatto, una verifica puntuale di quali vie e zone del paese non sono ancora state cablate.
Verificare sul perché, analisi su quali siano stati gli ostacoli che hanno portato all'esclusione delle stesse (vie private? Tratte troppo lunghe da coprire? Soldi? Etc.)
Pianificare nel dettaglio COME e QUANDO queste vie verranno coperte.
Informare i cittadini coinvolti e farsi parte attiva, come amministrazione, tra gruppi di privati e l'operatore wholesaler.
In ultimo, pianificare il futuro del paese. Quali benefici porterà la fibra alla Cassago come comunità? Ulteriori servizi? Next Generation Network? Wi-Fi pubblici potenziati? Videosorveglianza? Digitalizzazione della PA? Aspettiamo e come sempre, se possiamo essere utili siamo qui!
Progetto Cassago Democratica
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco