Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 228.647.666
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/06/2020

Lecco: V.Sora: 140 µg/mc
Merate: 140 µg/mc
Valmadrera: 144 µg/mc
Colico: 126 µg/mc
Moggio: 136 µg/mc
Scritto Giovedì 21 maggio 2020 alle 21:31

Molteno: condannato a 6 mesi dopo l'incursione al bazar cinese

Sei mesi di reclusione in rito abbreviato per il 28enne di origine marocchina arrestato lo scorso febbraio dopo l'incursione allo Shopping Center di Molteno, il ''bazar'' specializzato nella vendita di casalinghi e capi di abbigliamento che si affaccia sulla SS36. In quella circostanza il giovane aveva fatto irruzione nel centro commerciale cinese, prelevando dagli scaffali tre paia di jeans, occultati sotto il giubotto. Dopo aver minacciato di morte i commessi del punto vendita moltenese, brandendo il manico di uno spalaneve, il magrebino aveva tentato di scappare, ma gli altri clienti lo avevano bloccato e neutralizzato in attesa dell'arrivo dei militari.
Arrestato per rapina impropria e minacce, dopo la convalida del fermo avvenuto poche ore dopo il fatto, nel pomeriggio odierno la posizione del giovane - assistito dall'avvocato Roberto Bardoni del foro di Lecco - è stata presa in esame dal collegio giudicante presieduto dal dr.Enrico Manzi con a latere le colleghe Nora Lisa Passoni e Martina Beggio.
Per il 28enne di Dolzago -sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora - il pubblico ministero Paolo Del Grosso ha chiesto la condanna a un anno e due mesi di reclusione. Dopo essersi ritirati in camera di consiglio, i membri del collegio hanno deciso di riqualificare il capo d'imputazione contestato al giovane in furto aggravato, sentenziando nei confronti del dolzaghese la pena di 6 mesi (attenuata dal modesto valore della merce).
F.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco