Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.666.972
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 27 maggio 2020 alle 17:58

Parco del Curone: ciclista si perde nei boschi di Sirtori. La trovano dopo ore a Lomagna

E' stata trovata sana e salva la donna che all'ora di pranzo aveva perso l'orientamento mentre era impegnata in un tour in mountain-bike insieme al compagno nel Parco del Curone.

I mezzi di soccorso e le forze dell'ordine intervenuti a Sirtori in località Ceregallo

Secondo le prime informazioni sin qui raccolte, pare che giunti ad un bivio i due si fossero accidentalmente separati, senza più riuscire a ricongiungersi; scattato l'allarme al 112, a Sirtori in località Ceregallo sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Merate che dopo aver raccolto le testimonianze della persona che si trovava insieme alla donna e quella di altri familiari, hanno avviato le ricerche, concentratesi inizialmente nella zona alle spalle dell'omonima cascina al confine con La Valletta Brianza.

Ricerche alle quali hanno partecipato anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecco, intervenuti con automezzi specifici per la ricerca di persone: U.C.L (unita di crisi locale) furgone S.A.F. (spelo alpino fluviale), un A.P.S (autopompa serbatoio) e un fuoristrada del distaccamento volontario di Merate.
Intorno alle ore 17 la posizione della donna è stata localizzata a diversi chilometri di distanza, più precisamente a Lomagna, non lontano dal ristorante Tricudai e infine in Via Martiri della Liberazione, strada d'accesso al centro paese.

Vigili del fuoco e carabinieri a Lomagna

Qui poco più tardi è stata effettivamente ritrovata sana e salva dopo aver pedalato parecchio, attraversando gran parte del territorio del Parco di Montevecchia. L'esito delle ricerche, protrattesi per diverse ore, è stato dunque positivo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco