Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 231.128.618
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 05 giugno 2020 alle 08:37

Oggiono, Bachelet: saggio di musica e un concorso di robotica per la fine dell’anno

Due iniziative on line per la chiusura dell’anno scolastico all’istituto Vittorio Bachelet di Oggiono. Come noto, i ragazzi dei vari cicli scolastici non affronteranno l’ultimo giorno di scuola in aula, senza avere la possibilità di salutare professori e compagni con cui hanno condiviso il percorso e su questo tema c’è stato già un ampio dibattito a livello nazionale.
L’istituto che ha sede in località Bersaglio a Oggiono ha deciso di arrivare alla fine di questo anno proponendo due progetti agli studenti.
Il primo, una vera tradizione, è il saggio di fine anno dei musicisti dell’istituto. Si terrà oggi, venerdì 5 giugno alle 17.30, sulla piattaforma ufficiale dell’Istituto Bachelet, Microsoft Teams: vi parteciperanno gli alunni dell’Istituto e i docenti, gli amici e i parenti dei ragazzi che potranno entrare nella piattaforma utilizzando l’account dell’alunno che li invita.



“Nella didattica a distanza le lezioni di musica hanno proseguito a pieno ritmo, anzi direi con un coinvolgimento maggiore da parte dei ragazzi che hanno avuto più tempo per dedicarsi allo studio degli strumenti e a cantare”. In questi mesi sono quindi stati realizzati sei video musicali con i pianisti che seguono i corsi di pianoforte, gli strumentisti che fanno parte dell’Ensemble Bachelet e i ragazzi del Coro, un gruppo che, contando più di 50 iscritti, “ha superato ogni mia aspettativa e ha realizzato dei video meravigliosi”.



Una volta realizzato il primo audio dal pianista, i ragazzi hanno registrato il proprio audio tenendo in cuffia la base di piano. Ci sono alcuni video strumentali e altri con voci e strumenti. Tutti gli audio sono stati montati da Michele Chiusi della classe quarta D del Liceo Scientifico Scienze Applicate. Lo stesso lavoro è stato fatto a parte con il video. Audio e video sono stati montati da Simone Pellegatta della classe seconda C del Liceo Scientifico Scienze Applicate. “Io mi sono occupata degli arrangiamenti e, ovviamente, della coordinazione. Sono molto orgogliosa di questi ragazzi: hanno fatto un ottimo lavoro” ha aggiunto la professoressa, ammettendo. “In questi mesi le lezioni online, audio, video, hanno riempito le mie giornate di note e vivacità. Li ringrazio infinitamente”.

https://youtu.be/wjXXk-fptPE



L’altro progetto riguarda un’altra disciplina, la robotica. Anche quest'anno l'istituto ha partecipato alla Nao Challenge, il concorso nazionale di robotica organizzato dalla scuola di robotica di Genova. “Il tema del contest di questa edizione è stata l'arte e la cultura: nello specifico il robot l’umanoide NAO doveva essere programmato per tutelare e promuovere il patrimonio culturale. I ragazzi hanno pensato ad un modo interattivo e divertente per trasmettere la cultura culinaria” ha precisato la professoressa Antonella Zito, responsabile di progetto.


Per seguire questa iniziativa, i genitori e gli alunni delle classi terze e quarte di sistemi informativi aziendali, del liceo scientifico e del liceo di scienze applicate si danno appuntamento sabato 6 giugno alle 9.10. Gli studenti, avvalendosi della collaborazione di una classe dell'indirizzo alberghiero dell'istituto Graziella Fumagalli di Casatenovo, hanno pensato a una proposta che potrà combinare la tradizione culinaria del nostro paese con le comodità della robotica, al fine di preservare tutta questa grande tradizione. L’idea è di una piattaforma munita di un termometro, una bilancia e un timer gestiti da NAO tramite arduino: è prevista anche una pedana girevole che porta l’ingrediente della ricetta al momento giusto. Qui il link del loro progetto: https://sites.google.com/view/bam-noabstruseorder/home?authuser=0
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco