Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.149.314
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 10 giugno 2020 alle 09:13

Costa: video messaggio del sindaco a tutti gli studenti

Un video messaggio di saluto agli studenti. In questo anno scolastico così particolare, senza l’ultimo suono della campanella, il sindaco di Costa Masnaga ha voluto trasmettere la propria vicinanza ai ragazzi.
“Quest’anno la scuola finisce e il virus ci impedisce di salutarci e di incontrarti, anche se quest’anno l’ultimo giorno di scuola è diventato un pò particolare, oserei dire, decisamente particolare, non ci impedirà di salutarci” ha esordito Sabina Panzeri.
“Sapete che siete stati a casa esattamente 106 giorni da quel 24 febbraio in cui si è deciso di chiudere le scuole per combattere il virus che ci ha colpito, ma anche per proteggere voi dalla pandemia. Le scuole sono state chiuse, ma voi avete continuato a fare lezione, lezione a distanza” ha aggiunto, scherzando sul fatto che magari per i più grandi è stata un’occasione per non essere sui banchi proprio nell’ultimo periodo dell’anno, fitto di interrogazioni e verifiche per arrivare alla fine della scuola con i giudizi finali. Poi, i toni sono tornati seri: “So che invece avete continuato a studiare e mi dicono che molte volte anche più di prima. Insieme con voi, anche le maestre e i professori con i vostri genitori, hanno fatto miracoli per seguirvi il più possibile per aiutarvi ancora di più rispetto a prima. A tutti voi, genitori, insegnanti e docenti il mio immenso grazie per questo ulteriore sforzo che abbiamo fatto tutti insieme."


https://youtu.be/F_yxgDgudX8

"Sono stati 106 giorni in cui voi ragazzi non siete più potuti tornare a salutarvi. Avete perso l’ultimo giorno di scuola, ma i compagni che non avete più visto non sono persi. Sono e resteranno ancora vostri amici. Ora è tempo di incontrarli, di recuperare e di guardare al futuro”. Parlando di questo periodo, il sindaco ha suggerito ai ragazzi di prenderlo come “una sfida da cui vogliamo uscire vittoriosi e più forti. Per voi ragazzi, significa pensare alle scelte importanti della vostra vita, lavoro o studio che sia. L’importante è che sia una vostra scelta, responsabile e consapevole perchè sarete chiamati a difenderla senza farvi plasmare da altri. Significa anche tornare a essere sempre più curiosi e affamati”.
Panzeri ha poi invitato gli studenti a scriverle un pensiero oppure di inviarle un disegno e ha chiuso il messaggio con alcuni minuti girati all’interno delle scuole presenti sul territorio con la collaborazione dell’artista di strada Stefano Papia. La parte finale ha visto protagonisti il tricolore italiano e il suono della campanella…che ha dato il saluto al prossimo anno scolastico.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco