Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 231.299.930
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 26 giugno 2020 alle 18:38

Bulciago: dal gruppo dei Morti dell'Avello fondi per il sagrato della chiesa

In prossimità di quella che sarebbe stata la quinta e consecutiva edizione della festa dei Morti dell'Avello a Bulciago, programmata come sempre in concomitanza con la ricorrenza del 16 luglio dedicata alla Madonna del Carmelo, il gruppo promotore si è rivolto all'intera Comunità Pastorale con un comunicato stampa ricco di notizie.

I volontari della festa dei Morti dell'Avello durante l'edizione 2019

A causa dell'emergenza Coronavirus infatti, la festa, perlomeno come ormai solitamente intesa, non può neanche lontanamente essere pensata. Si è invece definito, nell'ottica di dare un senso di continuità, il mantenimento e il consolidamento di quel legame che l'intera Comunità ha con il Santuario e la sua Madonna del Carmelo, attraverso la promozione di un programma liturgico articolato secondo il calendario che segue: dal 10 al 17 luglio alle ore 20,30 l'appuntamento con la novena, giovedì 16 luglio la messa alle ore 15 e alle ore 20,30, sabato 18 luglio la S. Messa alle ore 18,15 (invece della messa in Parrocchia), domenica 19 luglio la S. Messa alle ore 11 (invece della messa in Parrocchia) e alle ore 17. Resta inteso che ci si impegnerà nei momenti previsti a garantire il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica nell'intento di favorire il giusto approccio di tutti alla riflessione personale e alla preghiera comunitaria. Potrà essere anche per i volontari stessi dalla maglietta verde, l'occasione di vivere la Festa meno coinvolti dai mille impegni a cui si era soliti far fronte negli scorsi anni e dunque a loro volta più predisposti dal punto di vista spirituale.
Il gruppo tiene inoltre a comunicare che lo scorso 23 marzo, con il benestare del parroco don Giovanni Colombo e tramite il conto corrente appositamente dedicato alla Festa, è stato effettuato un bonifico di 1000 euro a favore della Fondazione Comunitaria Lecchese Onlus al fine di favorire interventi utili al territorio nel contrasto al Covid-19.
Il saldo del medesimo conto corrente presenta ad oggi un valore intorno ai 29.000 euro, somma che è già stata destinata al programmato intervento di manutenzione straordinaria del sagrato della Chiesa parrocchiale di Bulciago. L'intervento è preventivato in 40.000 euro circa, ed è al momento sospeso a causa dell'emergenza sanitaria. Si sarebbe, infatti, dovuto realizzare in questi mesi estivi e, previo accordo con il Parroco, avrebbe trovato compimento dal punto di vista finanziario con parte degli auspicabili prossimi proventi derivanti dall'edizione 2020 della Festa.
''Certi a questo punto che potrete comprendere e apprezzare la trasparenza del comunicato confidiamo insieme ad ognuno di Voi che la situazione complessiva possa volgere al meglio fra non molto. Riformulando l'invito affinché partecipiate alla Festa di quest'anno pur secondo la diversa modalità e ringraziando per il sostegno e la fiducia che mai ci avete fatto mancare siamo a darvi l'arrivederci a presto al Santuario dei Morti dell'Avello'' si legge nella parte finale del comunicato.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco