Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.092.974
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 05 luglio 2020 alle 18:45

Nibionno: sconto Tari del 30% a imprese chiuse per il Covid

Modificato il regolamento della tassa sui rifiuti (Tari) a Nibionno. Come spiegato dall'assessore al bilancio Marta Casiraghi nel consiglio comunale di venerdì 3 luglio, i costi che il comune mette nei rifiuti dovranno essere rivisti alla luce delle nuove direttive dell'autorità di regolazione per l'energia reti e ambiente (Arera), che prevedono un nuovo metodo di calcolo. "Questo richiederà un'analisi entro la fine dell'anno e la nuova approvazione del piano economico finanziario con il conguaglio. Le direttive prevedono che le tariffe non possono aumentare più di una certa forbice" ha riferito l'assessore comunicando che l'amministrazione ha deciso di andare incontro alle attività che, a causa dell'emergenza sanitaria del Coronavirus, non hanno potuto proseguire la loro attività. "L'idea è di applicare uno sconto sulla parte variabile della tariffa. Siamo dotati di un regolamento approvato alla fine del 2018, che andiamo a modificare, prevedendo la riduzione in misura del 30% della parte variabile della tassa". Sono inoltre previste procedure di rateizzazione per le utenze non domestiche. Le risorse per il finanziamento, trovano poi spazio nel bilancio comunale che presenta apposita variazione di spesa.

 

M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco