Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.684.715
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 08 luglio 2020 alle 08:52

Straniero: ''mozione per chiedere trasparenza sui fondi ai privati''

Un voto che vale una sfiducia alla Giunta Fontana e in particolare all’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera. È stata approvata, questo pomeriggio, in Aula, a scrutinio segreto, con 42 voti favorevoli e 27 contrari, una mozione presentata dal Gruppo regionale del Pd, che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati alle strutture private. “Ancora una volta, dopo non aver ricevuto alcuna risposta a tanti nostri accessi agli atti, abbiamo chiesto trasparenza, una trasparenza che spesso in passato è mancata e ha portato a momenti bui dell’istituzione – spiega Raffaele Straniero, consigliere regionale del Pd –. L’assessore Gallera ha ribattuto negando, in maniera arrogante, l’esistenza del problema. Ma la sua maggioranza non ha seguito la sua linea, ha trovato legittime le nostre richieste e ha approvato la nostra mozione. Un voto che vale una sfiducia all’intera Giunta regionale e in particolare all’assessore Gallera che la rappresenta su questa partita”.
La mozione chiede che siano resi noti i finanziamenti pubblici ricevuti annualmente dalle strutture private accreditate, con o senza contratto, compresi i 14 Irccs (Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico) e sia precisato a fronte di quali prestazioni erogate.
“Abbiamo, inoltre, chiesto alla Giunta di conoscere le risorse assegnate in questi mesi alle strutture private per le prestazioni a pazienti Covid – conclude Straniero –. Nello specifico vogliamo sapere i giorni in cui sono stati organizzati i reparti e messi a disposizione i letti in ogni struttura coinvolta, precisando, dove presenti, anche gli accessi al pronto soccorso”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco